Amor: sei giorni con acrobati e passioni da Cuba a Funambolika


funambolika pescara

Dal 29 giugno al 4 luglio il Porto Turistico di Pescara ospita la prima assoluta dello spettacolo della compagnia cubana Havana Acrobatic Ensemble

Dal 29 giugno al 4 luglio alle 21.15 Funambolika, il festival del nuovo circo organizzato dall’Ente Manifestazioni Pescaresi, ideato e diretto da Raffaele De Ritis, si sposterà all’arena del Porto Turistico di Pescara che, in occasione dello spettacolo “Amor” della compagnia cubana Havana Acrobatic Ensemble, verrà trasformata in una piazza sudamericanaper uno show sorprendente al suo debutto in anteprima mondiale. “Dopo il sold out del Gran Gala du Cirque e di The Black Blues Brothers al teatro d’Annunzio, Funambolika trasferisce adesso la sua magia al Porto Turistico, per un altro spettacolo che continuerà a stupire e divertire”, affermaValter Meale, Presidente dell’Ente Manifestazioni Pescaresi. “Non posso che ringraziare per la preziosa collaborazione il Marina di Pescara, con cui ormai da anni l’EMP ha avviato una partnership efficace e fruttuosa”.

Amor è uno spettacolo acrobatico, così come acrobatiche sono le azioni che l’amore fa compiere all’uomo. Ispirandosi alle opere di Gabriel García Márquez, a partire dal capolavoro Cronaca di una morte annunciata, un gruppo di artisti cubani narra con il proprio corpo una storia che racchiude tutte le sfaccettature di questo sentimento, dalle più nobili alle più oscure: passione, rabbia, desiderio, tradimento, gelosia, vendetta e perdono. Il realismo magico del premio Nobel colombiano viene espresso con una varietà di tecniche circensi (salti a terra e con la corda, mano a mano, giocoleria, diabolo, ruota, altalena), ognuna delle quali rappresenta simbolicamente un passaggio della trama in un vero e proprio racconto per immagini.

Immersa nelle atmosfere incantate di grandi classici della musica sudamericana come Historia de un amorPerfidia e Amado mio, la scena cambia il suo significato davanti agli occhi dello spettatore, trasformando l’ambientazione da familiare a straordinaria. Gli oggetti quotidiani prendono vita nelle mani degli artisti, che descrivono la forza dell’amore attraverso la lotta universale tra la libertà dell’individuo e le convenzioni sociali. Le emozioni volteggiano nell’aria insieme a coltelli, clessidre e lettere che custodiscono e svelano il destino di ognuno di noi.

Amor si fonda sulla commistione di suggestioni, forme artistiche e culture differenti, coniugando il virtuosismo fisico alla drammaturgia del circo contemporaneo, l’anima colombiana di Márquez al fascino dell’identità cubana, alla quale lo scrittore era particolarmente legato. Tutto questo verrà portato sul palco dai sei acrobati dell’Havana Acrobatic Ensemble: Christopher Amarán Alfaro, Arlettys Pacheco Gómez, Yordan Horrouitiner O’Farrill, Yatsel Rodríguez Moré, Eliecer Lambert Pérez, Eric Lambert Pérez. Cresciuti alla Scuola di Circo de L’Avana, uno degli istituti più apprezzati al mondo ed emanazione della migliore scuola del Novecento, quella del Circo di Stato di Mosca che ha fissato standard considerati ancora insuperabili, si presentano al grande pubblico come artisti unici, che uniscono il rigore sovietico al temperamento latino, capaci di padroneggiare diverse discipline e doti di danza e recitazione.

Scritto e diretto da Alejandro Plàcido, produttore e autore di spettacoli di successo internazionale, Amor è un omaggio acrobatico in forma di prodezze ai chiaroscuri di un intero continente con laconsulenza artistica di Alejandra Dalmàs e scenografie di Siegfried Preisner e Studiobazart, light designer Andrea Escobar. Lo show è un’esclusiva mondiale della compagnia italiana Mosaico Errante, produzione realizzata in collaborazione con Open Circus, Claps-Circuito Teatrale Lombardo, Teatro Comunale di Vicenza, progetto Erasmus “Youth Acrobata World”, Artisti in Piazza – Festival Internazionale di Arti Performative Pennabilli e Associazione Culturale Ultimo Punto – Pennabilli.

Info e prezzi spettacolo:

Prezzi: posto unico non numerato, adulti 10 euro, bambini 5 euro. Ilbotteghino del teatro d’Annunzio è aperto tutti i giorni dalle 17 alle 20 (escluso festivi, tel. 342.9549562) e dalle 20.30 in poi presso l’arena del Porto Turistico. I biglietti sono inoltre disponibili online suciaoticket.com e nelle tabaccherie e punti vendita convenzionati con Ciaotickets (con diritti aggiuntivi di prevendita). Tutte le informazioni sulla programmazione del festival si trovano suwww.funambolika.com e sulla relativa pagina Facebook, oltre che suwww.entemanifestazionipescaresi.com