La difesa biancazzurra fa la differenza: sbancata Termoli


basket

Torna al successo la Pescara Basket, che va a violare il terreno di gioco dell’Air Basket Termoli conducendo le operazioni a partire dalla metà del primo periodo, toccando anche il +16 al trentesimo minuto per poi rischiare di subire il rientro da parte dei padroni di casa, che nell’ultimo quarto si rifanno pericolosamente sotto, senza però riuscire nella rimonta.

L’avvio di gara vede Fredes e compagni partire subito 7-0, con Capitanelli gravato di due falli dopo appena 53 secondi di gara, ma Fasciocco e Di Diomede consentono ai biancazzurri di rientrare e di mettere il naso avanti allo scadere della prima frazione sul 14-18.

Nel secondo periodo i ragazzi di coach Vanoncini aumentano il vantaggio, grazie a Caridà e ad un positivo impatto sulla gara di Traorè, chiamato ad allungare le rotazioni dei lunghi comportandosi in maniera più che egregia e mettendo a segno un bel gioco da tre punti che chiude la prima metà della contesa sul 28-38.

Nel terzo periodo la difesa pescarese sale decisamente di tono, propiziando numerosi contropiede che consentono la realizzazione di canestri facili e toccare il massimo vantaggio al trentesimo minuto sul 37-53.

Ad inizio ultimo quarto Marinaro e Fredes sono i principali artefici del 12-0 con cui l’Air Basket Termoli apre l’ultima frazione, riportandosi fino al -4 sul 49-53 a sette minuti dalla conclusione. I biancazzurri sono in difficoltà, ma una tripla di Masciopinto e quattro punti in fila di Di Diomede consentono di riportarsi fino al 51-62 a poco meno di due minuti dallo scadere, prima di un nuovo tentativo disperato di rientro dei locali, che però non va a buon fine.

Si chiude sul 58-62, con i biancazzurri che salgono a quota dieci punti in seconda posizione, in coabitazione con Unibasket Lanciano, Vasto Basket e Magic Basket Chieti.

Prossimo turno Capitanelli e compagni torneranno in campo tra le mura amiche domenica 5 Dicembre ospitando il Nuovo Basket Aquilano.

AIR BASKET TERMOLI-PESCARA BASKET 58-62 (14-18; 28-38; 37-53)

TERMOLI: Marinaro 17, Del Grande 4, Marcone n.e., Palumbo n.e., Fredes 19, Zacchigna 2, Vidal Ramos 10, Suriano 1, Bantsevich 5, Cappella. Coach: Del Vecchio.

PESCARA: Caridà 18, Di Diomede 9, Masciopinto 7, Pucci 4, Del Principe n.e., Perella n.e., Capitanelli 4, Del Sole 2, Seye n.e., Fasciocco 9, Traorè 3, Grosso 6. Coach: Vanoncini.

Uscito per cinque falli: Vidal Ramos

Fallo tecnico a Caridà al 22′ minuto

Falli antisportivi a Di Diomede al 32′ e a Pucci al 33′ minuto.

Pubblicato sotto: Sport