“Amareledonne”, il progetto interculturale di Ci vuole un villaggio


Amareledonne

Sabato 5 marzo dalle ore 17 a Ci vuole un villaggio (Via Barrea 24 – Pescara) anteprima del progetto Amareledonne – arte, culture e società al femminile con l’inaugurazione della mostra personale dell’artista bresciano Tiziano Calcari da oltre trent’anni esposto e collezionato in tutto il mondo, mostra che resterà aperta fino al 3 aprile.

Domenica 6 marzo invece , a partire dalle 15,30, Amareledonne – just talk  tra gli ospiti saranno presenti Nicoletta Di Nisio (Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Pescara); Elisa Ciapanna (Rettore dei templari federiciani su Abruzzo Umbria e Molise); Iole Egidi (F.I.S.A. Responsabile Nazionale Protezione Civile); Tiziano Calcari (artista); Guia Marinelli (pres. Ci vuole un villaggio aps); Cinzia Corti (artista); Angela Curatolo (giornalista); Rossella Di Carmine (psicologa clinica esperta in riminologia); Ines Panessa (psicologa); Claudia Ruscitti (poetessa pluripremiata); Simona Novacco (poetessa, performer); Francesca Di Giuseppe (giornalista sportiva); Beniamino Cardines (pres. OL//Officine Letterarie – Centro studi, ricerca e promozione letteraria aps); Carmen Padalino (vice pres. ERACLE aps); Marco Schiavone (pres. ERACLE/Protezione Civile Templari Federiciani aps); Davide Grazioli (pianista).

Marco Schiavone, presidente ERACLE Aps:

Vogliamo porre l’accento sull’indipendenza e la forza della figura femminile. In una società ancora troppo immobilizzata da stereotipi e luoghi comuni. Oggi più di ieri le donne sono parte attiva della società e di tutte le sue sfaccettature.

Carmen Padalino, organizzatrice:

Le giovani generazioni di donne, sono nate e cresciute con una serie di “Diritti acquisiti” che non bisogna certo dare per scontati. È giusto riportare alla mente il duro cammino intrapreso da donne prima di noi per l’emancipazione di tutte le donne.

Beniamino Cardines, direttore culturale:

Una mostra, un just-talk per ascoltare donne che hanno un’esperienza particolare da raccontare. A corolla e anteprima del progetto “Amareledonne” ospite l’artista Tiziano Calcari che ricordiamo nel 2018 dopo un importante personale ad Amman ha esposto alla grande moschea di Roma e tenuto un breve discorso a Montecitorio sull’importanza dell’arte nel dialogo interculturale.