Sport Event L’Aquila: gli appuntamenti conclusivi


L'Aquila piazza

L’Aquila. Si conclude in questo weekend la ricca rassegna di appuntamenti dello Sport Event L’Aquila, iniziativa promossa dal CSI L’Aquila – presieduto da Luca Tarquini – con il contributo del Comitato esecutivo di L’Aquila Città Europea dello Sport, della Fondazione Carispaq ed il patrocinio del Comune dell’Aquila e della Regione Abruzzo.

Sabato 18 giugno è in programma a L’Aquila la fase finale del 1° Corso di formazione per Guida Cicloturistica, organizzato in modalità mista con incontri online ed in presenza.

Il Corso, iniziato lo scorso 6 maggio, prevede una prova conclusiva con un test di valutazione per i partecipanti e la discussione di una tesi incentrata sulla programmazione di un tour cicloturistico. Al termine delle prove, le neo guide riceveranno un Certificato di qualifica riconosciuto dal CONI e saranno iscritte nell’Albo nazionale dei Tecnici CSI.

Domenica 19 giugno appuntamento a San Martino d’Ocre per la Gara di Trail, valevole per il Campionato provinciale CSI e per la qualificazione al Campionato nazionale in programma a novembre.

Quota di partecipazione: 10 euro.

La competizione sportiva sarà aperta a tutti gli atleti professionisti muniti di certificato medico per l’idoneità alla pratica di sport ad elevato impegno cardiovascolare ed il percorso sarà reso loro disponibile in traccia GPX.

Oltre alla consegna dei premi ai primi tre classificati e del kit sportivo a ciascun partecipante, saranno messi in palio ad estrazione due voli in elicottero sulla città dell’Aquila.

Sempre domenica 19 giugno si svolgerà nel Comune di San Martino d’Ocre il 5° Walk Country & Plogging, ovvero una camminata non competitiva aperta a tutti e strutturata su tre livelli di difficoltà, con percorsi da quattro, sei e nove chilometri ciascuno.

Quota di partecipazione: 10 euro.

Nel corso della passeggiata – che prevede il ritrovo alle ore 9 nel Centro sportivo La Piaja per la registrazione ed un briefing pre-camminata – i partecipanti potranno svolgere un’attività ecologica.

Chi vorrà, infatti, sarà dotato di un kit per la raccolta dei rifiuti presenti lungo il percorso e riceverà un premio finale per il suo impegno a favore dell’ambiente.

Il percorso si concluderà per tutti con un “pasta party”.

“È stato un immenso piacere constatare una nutrita partecipazione agli eventi svoltisi nell’ambito dello Sport Event L’Aquila – ha commentato il presidente del CSI L’Aquila, Luca Tarquini.

“Il Corso formativo patrocinato dal Comune dell’Aquila ha permesso fin da subito di mettere a disposizione delle strutture ricettive cittadine oltre 12 guide Cicloturistiche specializzate, mentre nell’ambito del Convegno “Sport e Famiglia” ha fatto da padrona l’empatia, con relatori di spessore moderati magistralmente dal giornalista Andrea Fusco.

Il 15 maggio, poi – ha proseguito Tarquini – è stata una giornata memorabile con la manifestazione “L’Aquila in bici”, che ha visto la consegna di 250 kit sportivi, 120 attestati di partecipazione a bambini e ragazzi e tre premi ai vincitori del concorso fotografico amatoriale abbinato all’evento. Credo che siano numeri che parlano chiaro, di un risultato atteso ma non scontato. Ciò che mi ha più onorato è stata la partecipazione attiva, insieme agli attestati di stima.

Un grazie va al Comune dell’Aquila, che ci ha accolto ed ha creduto nella nostra iniziativa, così come alla Regione Abruzzo, al Comitato esecutivo di L’Aquila Città Europea dello Sport, alla Diocesi dell’Aquila, alla Fondazione Carispaq ed ai nostri sponsor: Dolomiti Energia e Kiwanis” ha concluso il presidente del CSI L’Aquila

Pubblicato sotto: Sport