La Maratonina Colognese numero 31 coronata da un grande successo e dai trionfi di Douglas Scarlato e di Lia De Simone


arrivo corsa cologna

Una 31°edizione della Maratonina Colognese riuscitissima sotto tutti i punti di vista, sapientemente orchestrata dall’Atletica Cologna Spiaggia che non vedeva l’ora di riproporre questa classica podistica autunnale, in memoria di Annalia Rongai, colmando il vuoto lasciato nel 2020 e nel 2021 a causa della pandemia.

Gli sforzi organizzativi sono stati ampiamenti ripagati da una numerosa partecipazione (300) sulla linea di partenza della competitiva di 10 chilometri e anche nella Passeggiata Colognese non competitiva di 5 chilometri con 200 persone “non agoniste” che hanno potuto ammirare le meraviglie della Riserva Naturalistica del Borsacchio col proprio passo e senza l’assillo del tempo massimo.

Douglas Scarlato dell’US Aterno Pescara in 33’32” ha vinto la competitiva davanti al compagno di squadra Enite Fiadone (34’16”), Francesco Cacciatore (Unione Atletica Abruzzo – 34’17”), Francesco Raia (Podistica New Castle – 34’49”) Matteo Pantoni (Marà Avis Marathon – 35’04”) e Alberico Di Cecco (Vini Fantini – 35’18”). A Lia De Simone (Pretuzi Runners Teramo – 42’11”) la vittoria tra le donne precedendo sul podio Francesca Pesce (Atletica Abruzzo L’Aquila – 43’19”) e Monica Foglia (GP Montorio – 43’32”).

 

VINCITORI DI CATEGORIA

F23: Maria Grazia D’Ambrosio (Atletica Cologna Spiaggia)

F30: Serena Rabottini (Progetto Running)

F35: Luisa Capannolo (Atletica Abruzzo L’Aquila)

F40: Annalisa Taballione (Atletica Abruzzo L’Aquila)

F45: Romina Zavanelli (Adriatico Team Polisportiva Asd)

F50: Martina Del Rosso (Tocco Runner)

F55: Patrizia Angeloni (Pretuzi Runners Teramo)

F60: Annalisa Agnellini (Nuova Atletica Montesilvano)

F65: Doriana Martini (Nuova Atletica Montesilvano)

F70+: Laura Trippi (Passo Capponi Asd)

M16: Mario Agostinone (Atletica Val Tavo)

M23: Matteo Pantoni (Marà Avis Marathon)

M30: Stefano Bonaduce (Atletica Cologna Spiaggia)

M35: Anghel Ion (ASA Ascoli Piceno)

M40: Francesco Raia (Podistica New Castle)

M45: Alberico Di Cecco (Vini Fantini)

M50: Edoardo Carrozzi (Atletica Abruzzo L’Aquila)

M55: Francesco Di Blasio (Podistica New Castle)

M60: Antonio Sebastiani (Pretuzi Runners Teramo)

M65: Stefano Rascioni (Marà Avis Marathon)

M70: Remo Chiavatti (GP Montorio)

M75: Mario Surricchio (Tocco Runner)

M80+: Antonino Scaramucci (Avis Spinetoli Pagliare)

 

A questo link del portale TimingRun le classifiche complete https://www.timingrun.it/EventiTR/pages/percorsi/dettaglio.php?event=46

Pubblicato sotto: Sport