Massimo Oddo : ” A Cagliari, non faremo barricate”


Massimo Oddo

Archiviato il pareggio casalingo contro il Vicenza, il Pescara si prepara al difficile match di Cagliari.

Per il match di Cagliari rientreranno i giocatori squalificati ovvero Verre, Caprari e Mandragora che hanno saltato la sfida con il Vicenza, per squalifica; restano da valutare le condizioni degli infortunati: Coda, Crescenzi, Campagnaro e Fornasier; Crescenzi rientrerà quasi sicuramente nel derby con l’Ascoli, mentre per gli altri Coda e Fornasier ci sarà ancora da aspettare mentre per Campagnaro ci sono buone chance di vederlo in campo dal primo minuto.

Nella consueta conferenza stampa di inizio settimana il tecnico Massimo Oddo, fa il punto della situazione: “venerdì sera contro il Vicenza abbiamo fatto una bella partita soprattutto nella fase di non possesso, ma ogni volta che conquistavamo il pallone abbiamo avuto difficoltà “.

Per la sfida contro il Cagliari, il Pescara dovrà fare a meno di pedine importanti causa infortuni ma, Oddo non si scompone: “Non mi piango addosso, mai fatto e non inizierò ora. Campagnaro sta meglio, ha un programma predefinito per rientrare in gruppo a metà settimana valuteremo se ce la farà. Il mio entusiasmo non scende dopo due pareggi, all’esterno forse si”.

In città, dopo due pareggi consecutivi l’entusiasmo è un po’ sceso: “ Prima della partita col Bari in città si respirava molto entusiasmo, dopo due pareggi sta un po’scemando – dice Oddo – , questa è la serie B, non è scontato battere chi è nelle ultime posizioni. Vedi, il Perugia dopo aver perso con noi, è andato a vincere a Crotone. Nulla è scontato, nemmeno sabato. Dicono sia un turno favorevole al Crotone, ma prima bisogna giocarle le partite. “

E, infine Oddo attacca: “Andremo a Cagliari per fare la nostra partita, non è nella nostra mentalità accontentarci del pari. Proveremo a fare una partita d’attacco, non faremo le barricate. Per noi non è una partita decisiva, è importante, ma questo Pescara può andarsi a giocare la partita per vincerla.  Abbiamo la possibilità di dare un bel segnale al campionato contro una squadra che sin da subito ha messo in chiaro le cose, non attraversando mai periodi negativi. Ha valori tecnici importanti – afferma Oddo – e tante altre caratteristiche che la rendono la più forte. Dobbiamo fare una partita intelligente, attenta, coraggiosa e convinta. Come sempre. Anche se non sempre ci riusciamo”

 

 

Pubblicato sotto: Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *