Arriva a Pescara la guardia giurata ittica


Giuramento di Vincenzo Caposano

Buone nuove sul fronte della salubrità delle acque fluviali e, dunque, marine: Vincenzo Caposano è la nuova “sentinella” del fiume. Ha prestato regolare giuramento ieri di fronte al sindaco Marco Alessandrini. Si tratta della nuova “guardia particolare giurata ittica”. Una bella iniziativa di sapore solidale in quanto la mansione è a titolo gratuito e nasce da un’istanza presentata dal Wwf. La durata dell’incarico è di due anni e va ad integrare il ventaglio delle molteplici iniziative orientate al monitoraggio del fiume.

“Questa particolare guardia giurata si aggiunge ai tanti soggetti che già vegliano sul fiume e che avrà fra le sue competenze proprio quella di sentinella sugli scarichi – dice il sindaco Marco Alessandrini – Lo stato di salute del fiume e, di conseguenza, quello del mare, sono al centro delle nostre attenzione ormai da quando abbiamo iniziato il nostro mandato e oggi il controllo di ciò che lungo il suo corso ne diventa parte è quanto mai necessario perché uno degli elementi identitari della città possa riprendersi insieme al comparto anche economico che alimenta. Tutto quello che potevamo fare e che possiamo fare perché ciò avvenga lo abbiamo fatto. Mai la città di Pescara – conclude Alessandrini -aveva visto tante iniziative volte alla risoluzione delle criticità che riguardano la condizione delle sue acque, a iniziare dalla sigla del protocollo inedito con Capitaneria e Arta volto al monitoraggio di fiume e mare, alla nomina di questa speciale figura di controllore diretto delle immissioni e degli scarichi, a diretto contatto con il corso del fiume”.

“Chiare fresche e dolci acque” forse non ancora si può declamare nel nostro caso, ma la sensazione, perlomeno, è quella di esser sulla buona strada.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *