Caramanico, muore di infarto durante un’escursione


118

Era in procinto di effettuare un’escursione sul Monte Rapina, Majella, quando ieri, un 57enne originario di Bari, si è accasciato a terra accusando un malore, probabilmente dovuto ad infarto. A nulla è valso l’intervento dei presenti sul luogo, né l’intervento dei soccorritori del 118 accorsi che non hanno potuto far altro che trasportare il corpo dell’uomo all’ospedale di Pescara in elicottero.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *