Caramanico, muore di infarto durante un’escursione


118

Era in procinto di effettuare un’escursione sul Monte Rapina, Majella, quando ieri, un 57enne originario di Bari, si è accasciato a terra accusando un malore, probabilmente dovuto ad infarto. A nulla è valso l’intervento dei presenti sul luogo, né l’intervento dei soccorritori del 118 accorsi che non hanno potuto far altro che trasportare il corpo dell’uomo all’ospedale di Pescara in elicottero.