Spezia – Pescara, scontro da play off


Mimmo Di Carlo

Pescara a La Spezia per tentare il colpo. Archiviata la partita contro il Cesena, il Pescara sarà di scena questa sera nel turno infrasettimanale di campionato al Picco di La Spezia, per un altro scontro valido in chiave play off promozione.

Ancora una volta la compagine biancazzurra dovrà fare i conti con l’infermeria sempre piena ad ora sono dieci i giocatori indisponibili per il Pescara -Spezia di questa sera oltre agli infortunati Coda, Campagnaro, Crescenzi, Mazzotta, Cocco, si è aggiunto anche Caprari che anche sabato contro il Cesena, non è sceso in campo per precauzione restano da valutare le sue condizioni; da aggiungere l’assenza del capitano Memushaj per squalifica e di Benalì.

Dopo la vittoria ottenuta contro il Cesena, mister Oddo torna di nuovo a parlare e nella consueta conferenza stampa post partita dichiara: “Vedremo chi avrò a disposizione, ora con i Primavera ne ho 18 contati. Cocco – dice Oddo – è ancora infortunato come lo era prima del Cesena, su Caprari ho dei dubbi ha un problema sul vasto mediale che potrebbe incidere sull’adduttore e rischia uno stiramento.  Non voglio rischiare di perderlo a lungo perché per noi è un giocatore importante. Siamo in emergenza – dichiara Oddo – nonostante le difficoltà numeriche stiamo facendo grandi cose, Vitturini ora è un valore aggiunto. Mitrita ? Deve ancora crescere anche se sta migliorando. Contro i romagnoli abbiamo fatto una buona partita in fase difensiva, sono contento per Fiorillo. Mandragora adesso dietro è un valore aggiunto, mentre Fornasier possiede tutte le qualità per diventare un difensore importante ora ha bisogno al suo fianco di una guida. Lapadula? Contro il Cesena ha fatto un gesto tecnico importante che non tutti hanno nel proprio bagaglio, ma non è quel gol che mi colpisce. L’ aspetto principale sul quale è migliorato è che ora per 90 minuti si gestisce bene. “

Durante la conferenza stampa, Oddo parla del match di questa sera: “Lo Spezia è una squadra forte, tra le più competitive. Ha un attacco importante. Ma molto dipenderà da noi. Sarà uno spettacolo bello da vedere”.

Clima disteso nel club ligure alla viglia del match di questa sera, nello Spezia mancheranno Juande squalificato e Okereke fuori per una distorsione alla caviglia mentre tornano a disposizione Errasti e Migliore.

Alla vigilia del match mister Di Carlo, è apparso più che mai determinato: “In questi mesi abbiamo lavorato duramente per avere un collettivo pronto ad affrontare questo combattuto finale di stagione e le positive prove offerte contro il Crotone da Okereke, Juande e Tamas, ragazzi che non giocavano da tempo, dimostrano che posso contare su ogni singolo elemento di questo gruppo, merito di allenamenti sempre svolti ad alta intensità oltre che con grinta, voglia e concentrazione. Okereke, Nenè, Postigo e Juande non saranno a disposizione per la gara di domani, ( oggi per chi legge ) per il resto faremo le valutazioni migliori anche in seguito ai recuperi fisici dei ragazzi a pochi giorni di distanza da una sfida davvero dispendiosa come quella dello “Scida”; ad ogni modo non guardo alle assenze, né nostre né loro, perché domani a prescindere da chi andrà in campo, vincerà chi più vorrà portare a casa i tre punti e noi dovremo essere bravi ad imporre l’atteggiamento che ci ha portato a rimontare posizioni su posizioni e che piace tanto alla gente.”

Ed ora uno sguardo al Pescara: “Loro sono una squadra con qualità straordinarie, un collettivo importante che può contare su un vero e proprio cannoniere come Lapadula, un attaccante con ottimi tempi e che merita la serie A; Spezia e Pescara sono due squadre con caratteristiche differenti, che hanno gli stessi punti in classifica e che ambiscono entrambe a chiudere nei playoff, ma per noi cambia poco e andremo in campo per dare il massimo, come facciamo in ogni gara. Rispettiamo tutti gli avversari, ma pensiamo soltanto a noi stessi, determinati a mettere in campo le nostre armi per uscire dal campo a testa alta, a prescindere dal risultato”.

L’incontro tra La Spezia e Pescara, sarà diretto dall’arbitro abruzzese Di Paolo, della sezione di Avezzano.

Pubblicato sotto: Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *