Mercato etnico, percorso di integrazione confermato


Mercato etnico

Il sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, annuncia sulla questione del mercato etnico che il percorso avviato per l’integrazione è confermato, essendo Pescara una città inclusiva dove le regole vanno rispettate.

“Pescara è una città inclusiva, nel rispetto di questa vocazione storica e per riportare nell’alveo della legalità situazioni che si sono consolidate negli anni nel suo centro nevralgico, l’Amministrazione ha avviato un percorso che porta all’istituzione di un mercato etnico e dell’integrazione, visto che le regole di convivenza implicano l’obbligo del rispetto della legge per tutti.

Una via condivisa con i rappresentanti della comunità senegalese, in coerenza con le previsioni adottate dalla Giunta con la delibera n. 170 del 21 marzo scorso, a cui stiamo dando esecuzione.

Si è individuata la sede dove allocare il nuovo mercato etnico, nel terzo sottopasso della Stazione Ferroviaria, per cui sono avviate le procedure amministrative necessarie; si è aperto uno sportello comunale dedicato per provvedere al censimento e alla verifica delle posizioni degli ambulanti, favorendo percorsi di reinserimento in legalità; si è infine provveduto alla pubblicazione di un avviso pubblico volto all’inserimento temporaneo nel sistema dei mercati rionali ai soggetti postisi in regola, senza determinare sottrazioni di stalli per quelli tradizionalmente presenti.

Questo cammino non si ferma e auspichiamo che ad esso possa contribuire fattivamente tutta la classe dirigente del nostro territorio con proposte concrete e realizzabili, fin qui non pervenute, rinunciando al gusto della polemica ad ogni costo”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *