Vic 2016, la partita della solidarietà a Città sant’Angelo


VIC 2016

La pallavolo diventa protagonista a Città sant’Angelo con il Volley International Cup (Vic 2016), il torneo per le categorie giovanili U18 e U16.

Dal 2 al 4 giugno, il Palatenda d’Annunzio e il PalaCastagna della cittadina angolana saranno i campi di battaglia in cui si scontreranno le otto squadre partecipanti al torneo.
Locandina VIC2016

 

Il Vic 2016 nasce con l’intenzione di diventare negli anni un appuntamento sportivo importante del movimento pallavolistico abruzzese che si apre al mondo. Nella prima edizione, esso coinvolgerà le squadre più rappresentative della regione: nel girone A troviamo la padrona di casa Volley Città sant’Angelo, Silvi Volley Adriatica, La Mimosa Pallavolo Teatina e Volley Pratola 78. Nel secondo girone si scontreranno altre eccellenze della pallavolo abruzzese: Pallavolo Montesilvano, Gada Group Pescara 3, Pallavolo Cepagatti e Volley Junior Ortona. Le finali si terranno sabato 4 giugno e le squadre vincitrici riceveranno anche un premio in denaro.

Sui campi di Città sant’Angelo con il VIC 2016 si gioca una partita molto più importante di qualsiasi torneo, la partita della solidarietà. Il Volley International Cup lancia lo slogan 1 euro per il Sole, una campagna di donazioni promossa tra tutti i partecipanti a sostegno della Casa del Sole Rosolino Colellala casa famiglia angolana che si

Casa Del Sole
Il logo dell’associazione che da anni si occupa di ragazzi autistici.

occupa di ragazzi affetti da disturbi psichici, in particolare da sindrome di autismo. Sui campi sarà possibile donare o acquistare una t-shirt personalizzata che permetterà di devolvere 4 euro all’associazione che si è dedicata al restauro di un casolare in località Vertonica, destinato ad ospitare circa 20 ragazzi autistici per attività sia di carattere ludico-ricreativo che lavorativo. Il Volley Città sant’Angelo, primo promotore del Vic 2016, già lo scorso inverno partecipò attivamente nella giornata dedicata a sport e solidarietà, raccogliendo i fondi per la costruzione di un pollaio in cui i giovani fanno attività.

Nel corso della manifestazione ci sarà spazio anche per attività collaterali, come corsi di aggiornamento per allenatori e un interessante seminario sulla pallavolo giovanile, oltre a divertenti serate a tema e intrattenimento musicale per partecipanti e accompagnatori.