Annarita Petrino vincitrice del Premio Interculturale per le Arti Il Faro


Annarita Petrino

La scrittrice giuliese Annarita Petrino, con il racconto “Culturart” si aggiudica il Premio Interculturale per le Arti Il Faro – sezione letteratura categoria adulti -svoltosi la scorsa settimana presso la facoltà di scienze della comunicazione dell’università di Teramo.

Già autrice di due raccolte di racconti “You God” e “Racconti nascosti nei sogni” (Edizioni Il Papavero 2013-2015) e in uscita a breve con il terzo libro, la scrittrice ha partecipato al premio con un racconto appartenente al genere di cui si occupa: la fantascienza cristiana.

In occasione del suo ventennale, Il Faro si rinnova divenendo Premio Artistico-Letterario interculturale, entrando in una logica progettuale e formativa: quella di Teramo Arts Station. Tema di questa prima edizione: Cultura è territorio.  Il Faro nasce come iniziativa d’eccellenza nel 1° Circolo Didattico di Teramo nel 1995. Al suo interno confluiscono scelte educative orientate dapprima, alla promozione della lettura e dal 2016, a quella delle arti, allo sviluppo della creatività e delle competenze artistiche, a partire dall’età prescolare.
Il premio interculturale per le arti, rivolto a gruppi classe, giovani, ragazzi e adulti, costituisce un significativo momento di un progetto più ampio, in cui coesistono una pluralità di voci e di identità che narrano, attraverso le arti, il nostro tempo.