Sgominata la gang dei pannelli fotovoltaici


Carabinieri intervento

In manette una banda composta da quattro marocchini, specializzata in furti di pannelli fotovoltaici.

I quattro malviventi, tra i 24 e i 41 anni, domiciliati nella provincia di Salerno, sono stati arrestati in flagranza di reato lo scorso 15 luglio dai carabinieri del Nucleo investigativo e della Compagnia di Popoli in sinergia con 20 carabinieri del Comando provinciale di Pescara. Grazie all’intervento di militari, sono stati recuperati un totale di 600 pannelli fotovoltaici per un valore pari a circa 250 mila euro, sottratti da un impianto situato nell’area di Nocciano (Pescara). L’operazione di recupero è stata resa possibile grazie all’intercettazione di due furgoni sospetti fermati dai carabinieri del Nucleo investigativo e della Compagnia di Popoli: su uno dei mezzi sono stati rinvenuti 170 pannelli rubati. Le indagini hanno consentito successivamente di intercettare altri due cittadini di origine marocchina alla guida di altrettanti furgoni.