Civitella del Tronto, in gara la ricostruzione del ponte Biancone


Lavori sul ponte

In gara la sistemazione per gli interventi di ricostruzione su tratti danneggiati del Ponte Biancone di Civitella del Tronto.

Via libera dai Beni ambientali al progetto di ricostruzione del ponte di “Biancone” sulla provinciale otto nel territorio di Civitella del Tronto. Un intervento da 910 mila euro a valere sul fondo alluvioni 2011. “Un intervento recuperato da questa amministrazione e non senza difficoltà procedurali perché la ricostruzione del ponte figurava nel Piano degli interventi inizialmente presentato alla Protezione civile ma era stato cancellato nelle successive rimodulazioni – spiega il consigliere delegato, Mauro Scarpantonio – dopo il parere positivo dei Beni Ambientali possiamo quindi procedere con la gara d’appalto che sarà bandita nelle prossime settimane”.

Sempre sulla provinciale 8 è in progettazione un intervento da 250 mila per la ricostruzione di tratti danneggiati dall’alluvione 2011 mentre sono stati ultimati lavori di ripavimentazione in località  Favale (circa 100 mila euro); in località Tavolacci (70 mila euro); sulla variante per Ponzano (80 mila euro).
In quell’area sono stati ultimati anche i lavori sui tratti danneggiati della provinciale 53 e 51 (112 mila euro) e lunedì prossimo inizieranno quelli sulla provinciale 14 in località Santa Reparata: un intervento da 150 mila euro che fa seguito a quelli già realizzati in somma urgenza per rimuovere una frana causata dalle piogge torrenziali del 2015 con un impegno di spesa di 120 mila euro.

“Siamo ben consci del fatto che la provinciale otto è una delle arterie provinciali con maggiori criticità e a più alta incidentalità stradale; è per questo che nel Piano per le manutenzioni straordinarie che abbiamo approvato e inviato alla Regione, con la richiesta del relativo finanziamento, figura al primo posto – chiosa il consigliere alla viabilità – solo con un intervento strutturale e con un investimento che realisticamente non può essere inferiore a circa due milioni di euro può essere risolto il grave ammaloramento dell’assetto stradale”.

Ad oggi, nell’area ricompresa nel Comune di Civitella del Tronto, sono stati spesi 482 mila euro e ci si appresta a realizzare lavori  1.310.000.00 euro per un totale di circa 1 milione e ottocentomila euro.