A sette anni dal sisma torna una gelateria in piazza Duomo


gelateria il duomo pre sisma

Piazza Duomo all’Aquila inizia a tornare alla vita. A quella vita pre sisma che molti ancora ricordiamo, fatta di caffè, musica e tavolini all’aperto.

Da martedì prossimo 26 luglio, infatti, riapre la Gelateria del Duomo che accanto alla storica tabaccheria ridaranno sembianze normale al palazzo di piedi piazza a sinistra della Cattedrale dei santi Massimo e Giorgio. Un ritorno dopo sette anni di centro commerciale che sarà segnato da una festa aperta a tutti che prenderà il via alle 18 del 26 luglio. La riapertura sarà un vero e proprio evento per la città, con l’esibizione dei Falconieri dell’Aquila, che ‘apriranno’ la serata alle 18, dello scultore del ghiaccio Francesco Falasconi, campione del mondo nel 2012, e con la musica del deejay Marco Carosone. Dopo le esibizioni sarà possibile gustare le 48 prelibatezze della gelateria votata migliore d’Italia nel 2014, aperta in questa sede nel 1997 e presente con un chiosco al centro della piazza ferita dal sisma fino all’estate scorsa.

Conclusi i lavori di ricostruzione del palazzo che ospita bar e gelateria, è dunque arrivato il momento per la famiglia Dioletta, con a capo il maestro gelatiere Francesco, di ridare vita a un luogo tra i più frequentati del centro storico dell’Aquila fino al terremoto del 2009. “È un momento di gioia dopo anni di lontananza forzata da un locale che era un vero e proprio punto di aggregazione cittadino – le parole di Dioletta –. Finalmente torniamo in centro, un segnale di speranza per la città che vogliamo ricostruire”. Un momento atteso dagli aquilani che già frequentano Piazza Duomo, il luogo riaprì il 20 giugno del 2009 in concomitanza con la riapertura della sezione della Banca d’Italia, per passeggiate e per i momenti di spettacolo che la città offre, ora invece si potrà tornare a dire (e fare) “andiamo a mangià un gelato in piazza”.