Federalberghi Abruzzo, sì al marchio qualità per accoglienza disabili


giammarco_giovannelli

Estate in full immersion: la Federalberghi Abruzzo accoglie la proposta dell’Unitalsi per l’insediamento di un tavolo di lavoro atto a vagliare, nonché ottimizzare le strutture ricettive per disabili.

“Federalberghi  Regionale è ben lieta di raccogliere l’invito formulato dai responsabili di Unitalsi per la costituzione di un tavolo tecnico che possa valutare le migliori strutture ricettive che si distinguono meritoriamente per l’accoglienza delle persone disabili, dei bambini e delle loro famiglie”.

E’ quanto dichiara Giammarco Giovannelli, presidente di Federalberghi Abruzzo.

“Siamo certi – prosegue Giovannelli – ed auspichiamo che anche le istituzioni a qualsiasi livello, compreso quello regionale, possano favorire questo processo che va a sostenere e sensibilizzare un settore importante ed in crescita rappresentato dal “turismo accessibile” che accoglie senza discriminare le persone disabili insieme alle loro famiglie e per cui Federalberghi abruzzo sta lavorando da anni su ulteriori sviluppi progettuali, coinvolgendo un numero sempre superiore di strutture ricettive che sono entusiaste ed onorate di partecipare ed accogliere.

“Anche in questo modo – conclude Giovannelli –  la nostra federazione intende contribuire alla realizzazione di una vera società civile dove tutti i diritti sono garantiti a tutte le persone senza distinzioni di sorta”.