La notte delle biciclette, venerdì 5 agosto in pista a Pescara


La notte delle biciclette 2016

Dopo il rinvio del primo agosto, causa maltempo, venerdì 5 agosto sarà in pista la ciclopasseggiata serale per le vie di Pescara.

Due gli obiettivi della  biciclettata: incoraggiare l’uso della bicicletta in città anche di notte, purché i ciclisti siano efficacemente illuminati, e promuovere la donazione del sangue. Donare il sangue, a maggior ragione d’estate, è un atto semplice e di grande responsabilità sociale. Per questo l’Avis inviterà tutti i partecipanti, donatori effettivi e potenziali, ad effettuare la donazione prima di partire per le vacanze. Il raduno è previsto già dalle 20 all’interno di villa De Riseis e con partenza alle ore 21. L’evento è organizzato dall’Avis e Pescarabici Fiab, patrocinato dal Comune di Pescara. Gli stand di Avis e Pescarabici saranno operativi già dalle 18 all’interno del parco. Si partirà intorno alle 21 seguendo un percorso che snoderà sulle piste ciclabili e strade protette di Pescara e Montesilvano: Parco Villa De Riseis,  Lungomare Giacomo Matteotti, Viale Riviera Nord, Via A. Moro (Montesilvano), Via Marinelli (Montesilvano), Via della Liberazione (Strada Parco Montesilvano) – Via Castellamare Adriatico (Strada Parco Pescara), Via Milite Ignoto,  Viale R. Margherita, Via. N. Fabrizi, Via Gobetti, Via Manzoni, Via Beccaria, Parco Villa De Riseis.

Il rientro è previsto intorno alle 23. Al termine della ciclo passeggiata, la Taverna Caffè Villa De Riseis, offrirà un rinfresco. A tutti i partecipanti Avis regalerà un luminoso gadget da bicicletta, in modo da poter rendere ancora più brillanti le bici dell’intera comitiva e creare un lungo serpentone di bici illuminate che aggiungeranno allegria e movimento alla serata. La città è più bella e la si vive meglio quando viene attraversata con il mezzo “lento” ed ecologico per eccellenza. L’evento non è competitivo e viene svolto nel rispetto delle regole del Codice della strada. Il corteo sarà scortato dalla Polizia municipale, per garantire maggiore sicurezza alla comitiva e consentire di far partecipare bambini e minori (che comunque dovranno essere accompagnati).

L’iscrizione potrà essere fatta sul posto ed è gratuita.