Il giudice assegna partita vinta al Pescara contro il Sassuolo


ZAMPANO

Alla ripresa degli allenamenti il Pescara si è ritrovato ad avere tre punti in più in classifica, grazie alla decisione del giudice sportivo di assegnare la vittoria per 0-3 a tavolino, inerente la partita di campionato tra Sassuolo e Pescara, terminata in campo con la vittoria per 2-1 degli emiliani.

Questo il comunicato del giudice sportivo:

Il Giudice sportivo, letti gli atti relativi alla gara soc. Sassuolo e soc. Pescara; rilevato che la soc. Sassuolo ha utilizzato in campo (dal 65° al termine della gara) il calciatore Ragusa Antonino, tesserato in data 26 agosto 2016, il cui nominativo era stato inserito nella distinta di gara; considerato che l’inserimento di tale nominativo nell’“elenco di 25 calciatori” non era stato trasmesso alla Lega a mezzo PEC entro le ore 12.00 del giorno precedente la gara, come tassativamente previsto dalla vigente normativa federale (CU 83/A del 20 novembre 2014), e che tale omissione comporta la sanzione della perdita della gara (ibidem n.9) ai sensi dell’art. 17, comma 5, lett. a) CGS, P.Q.M. delibera di sanzionare la Soc. Sassuolo con la punizione sportiva della perdita della gara per 0-3.

In merito alla vicenda la società del Pescara, nella tarda serata di ieri, ha emesso un comunicato: “La Delfino Pescara 1936 S.p.a. vuole vincere sul campo le proprie partite e, con questo principio, abbiamo raggiunto i nostri obiettivi ed i nostri traguardi sportivi. Ciò premesso, siamo, però, a ricordare che le regole fanno parte del giuoco ed il loro rispetto è sinonimo di attenzione per gli avversari e per l’intero mondo del calcio. Il Giudice Sportivo, all’esito delle verifiche effettuate, ha accertato che il Calciatore Antonino Ragusa non era stato inserito dall’U.S. Sassuolo Calcio S.r.l. nell’elenco dei 25 calciatori e non aveva, pertanto, titolo per prendere parte alla partita. La perdita dell’incontro a tavolino è la necessaria conseguenza di tale irregolarità”.

Sulla vicenda del giudice sportivo di restituire i tre punti al Pescara e sull’avvio di stagione è intervenuto il terzino del Pescara Francesco Zampano: “Quando ho appreso la notizia non potevo crederci, poi, alla fine, ho pensato che avremmo meritato qualcosa in più. Contro il Sassuolo e contro il Napoli abbiamo disputato una grande partita soprattutto nel primo tempo – sostiene Zampano – avremmo meritato un altro risultato.

Sull’inizio di campionato il terzino la pensa così: “Penso che ci siamo comportati da grande squadra. Dallo scorso anno avevamo dimostrato di saper giocare a calcio, cosa che abbiamo ribadito. La serie A, – dice Zampano – è un altro campionato in cui non ci possiamo permettere il minimo errore, altrimenti vieni subito punito. In queste prime partite abbiamo capito che in questa dimensione ci possiamo stare, anche così come siamo. In avanti, abbiamo giocatori fortissimi che possono ricoprire più ruoli in maniera egregia”.

 

GLI ANTICIPI E I POSTICIPI DELLA SERIE A

La lega calcio di serie A, ha diramato gli anticipi e i posticipi della serie A ecco l’elenco in cui figura la squadra allenata da Oddo:

DOMENICA 11 SETTEMBRE ORE 20.45: PESCARA – INTER

SABATO 17 SETTEMBRE ORE 18:00 PESCARA – LAZIO

SABATO 1 OTTOBRE ORE 18 PESCARA – CHIEVO

SABATO 15 OTTOBRE ORE 18 PESCARA – SAMPDORIA

DOMENICA 23 OTTOBRE ORE 12,30 UDINESE – PESCARA

DOMENICA 6 NOVEMBRE ORE 12,30 PESCARA – EMPOLI

SABATO 19 NOVEMBRE ORE 20,45 JUVE – PESCARA

DOMENICA 27 NOVEMBRE ORE 20.45 ROMA – PESCARA

SABATO 10 DICEMBRE ORE 18.00 CROTONE – PESCARA

 

 

 

Pubblicato sotto: Sport