Sit-in in via De Gasperi, mobilitazione anti lucciole


protesta-via-de-gasperi

Mobilitazione dei residenti in via De Gasperi a Pescara per contrastare il fenomeno della prostituzione, ormai dilagante anche nelle aree centrali.

E’ da oltre una settimana che un gruppo di residenti della zona ha installato un presidio antiprostituzione, focalizzato su un sit-in a base di castagne, vino novello e arrosticini: un deterrente strategico per scoraggiare prostitute e clienti. E pare che sia un escamotage efficace, considerato che Pescara sta diventando preda di giri degradanti per la città, la cui poesia viene occultata da tali fenomeni intollerabili. Una forma di protesta e di tutela della collettività che i residenti di via De Gasperi persisteranno nel portare avanti ad oltranza, finché la loro battaglia non ripristinerà l’ordine naturale delle cose.