Abruzzo Open Day Winter al via dal 26 ottobre


Abruzzo Open Day Winter Edition 2016 - Zappacosta

Abruzzo Open Day Winter 2016 prende il via mercoledì 26 ottobre con il suo ricco calendario di circa 200 eventi che, diversi anche in contemporanea, avranno vita fino a mercoledì 2 novembre.

Scopo dell’evento è far scoprire ai visitatori i nuovi itinerari della natura, del gusto, della cultura, dell’arte e dello sport sul nostro territorio: dall’alta montagna ai parchi, dai borghi alla costa, suddivisi in avventure, esperienze ed entertainment.

Tra le avventure è possibile vivere esperienze di “vacanza attiva” con una forte attenzione alla sostenibilità: percorsi cicloturistici guidati, nord walking, trekking, rafting, canoening, arrampicata sportiva, laboratori di orienteering, birdwatching, safari fotografici, visite speleologiche guidate, fino ai viaggi lungo la storica ferrovia Transiberiana d’Italia.

Tra le esperienze, spiccano le rievocazioni storiche, i teatri di strada, le degustazioni, i gourmet tours e i laboratori gastronomici, le antiche arti come la falconeria e la pesca antica, le cene storiche. Inoltre, focus sui ragazzi con eventi a loro dedicati: manifestazioni legate al mondo delle favole e al fantasy, la giostra dei cavalieri bambini con l’investitura di 200 nuovi cavalieri d’Abruzzo, laboratori creativi e attività ludico-sportive.

Per l’entertainment sono previsti spettacoli teatrali e musicali, festival della danza, della cultura e dell’arte, raduni, pellegrinaggi, mercatini e workshop. Agli appuntamenti proposti dal territorio, le Dmc affiancheranno più di 100 attività di animazione ed esperienziali di vario genere, tutte nell’ottica del turismo slow.

Così Giancarlo Zappacosta, direttore del Dipartimento Turismo, Cultura e Paesaggio della Regione Abruzzo: “Per la prima volta, l’Abruzzo diventa vetrina delle proprie eccellenze. Questa operazione ha una sua unicità e punta sul turismo emozionale ed esperienziale, valorizza  il ruolo delle Dmc e Pmc quali soggetti intermedi della programmazione regionale e veri coordinatori dei territori di riferimento, con un’azione che ci proietta sulla via obbligata della “rete” e della collaborazione sistemica tra gli operatori  con il soggetto pubblico. Stiamo realizzando e sostenendo centinaia di eventi ed esperienze per la prima volta in maniera coordinata, registrando in anticipo già diversi sold out”.

“Con  un moderno sistema di monitoraggio di web analisys – continua Zappacosta – avremo riscontri in tempo reale dei commenti e giudizi dei turisti sulle destinazioni, eventi, esperienze, strutture ricettive e siti visitati, dotando la Regione di un valido strumento non solo di valutazione, ma anche di verifica delle preferenze ed aspettative del turista. Già a partire dal  4 novembre, a conclusione di Abruzzo Open Day Winter, inizieremo a lavorare per l’edizione Summer, puntando molto su eventi legati al Turismo Slow”.

“Abruzzo Open Day vuole essere una scossa elettrica per la promozione del turismo abruzzese” – sottolinea Cristina Gerardis, Direttore Generale Regione Abruzzo – Abbiamo stanziato 660 mila euro per la campagna di comunicazione, puntando molto su web e social.  Abbiamo già riscontrato un  grande interesse: in meno di venti giorni abbiamo avuto un numero altissimo di accessi al sito Open Day Abruzzo con quasi 29mila visite, di cui l’80% nuovi visitatori”.

“Con questa grande iniziativa abbiamo sostenuto, in maniera unitaria, la promozione di centinaia di eventi volti ad una nuova narrazione dell’Abruzzo – conclude Francesco Di Filippo, Dirigente del Servizio Politiche Turistiche della Regione Abruzzo e Coordinatore di Abruzzo Open Day – Vogliamo far si che il turista sia spinto a tornare per vivere una vacanza più lunga. Tutte le esperienze puntano ad esaltare le tipicità del territorio. Le oltre 200 attività sono state raccordate in 7 macro categorie: History & Folk, Rural Camps, Tasty & Good, Wild & Park, Smart & Sports, Culture & Arts, Fantasy & Kids”.

Attraverso il sistema di prenotazione online dal 26 ottobre al 2 novembre si potrà soggiornare nelle strutture convenzionate a costi molto contenuti usufruendo di pacchetti promozionali, come quello di un pernottamento gratis ogni due giorni di permanenza e due notti gratis ogni sei; mentre per i bambini da 0 a 12 anni il soggiorno è interamente gratuito, così come l’accesso agli eventi in programma.

Info e prenotazioni Abruzzo Open Day Winter 2016