Alba Adriatica, incursione delle forze dell’ordine in un locale notturno


Polizia e Carabinieri

Controlli congiunti nel fine settimana da parte di Polizia e Carabinieri, su disposizione del Questore di Teramo, un locale notturno di Alba Adriatica, al fine di verificare la regolarità delle attività.

Nell’occasione, al controllo hanno partecipato anche incaricati ispettivi della Siae, trattandosi di esercizio che già in passato aveva omesso di richiedere le dovute autorizzazioni per l’utilizzo di brani di repertorio. Nel corso del controllo, durante il quale sono state identificate una quarantina di persone tra avventori e intrattenitrici, sono state accertate alcune violazioni amministrative, immediatamente contestate al rappresentante legale, come la mancata esposizione del listino prezzi e la mancata esposizione dei cartelli di zona videosorvegliata sia all’esterno che all’interno del locale, che saranno oggetto di eventuali successive sanzioni amministrative a carico del titolare.

Inoltre, avendo gli incaricati ispettivi della Siae accertato che anche in questa occasione l’esercizio, omettendo di richiedere le dovute autorizzazioni,  aveva abusivamente utilizzato  brani di repertorio tutelati dalla Siae, sono state anche sequestrate le apparecchiature per la riproduzione dei brani e alcuni cd audio contraffatti, procedendo ad interrompere l’emissione sonora.