Renzi si è dimesso, iniziate le consultazioni


Renzi si è dimesso, consultazioni da giovedi

Renzi si è dimesso dopo un colloquio di circa 40 minuti con il Capo dello Stato Mattarella al Quirinale.

Dopo la vittoria del No al referendum costituzionale e l’approvazione della legge di Bilancio da parte del Senato con 166 voti favorevoli, 70 contrari e 1 astenuto, l’ex Premier Renzi si è ufficialmente dimesso. Si è aperta, quindi, la crisi di governo. Come annunciato dal segretario generale del Quirinale Ugo Zampetti, giovedi 8 dicembre dalle 18 si sono aperte le consultazioni.

Poco prima di recarsi al Quirinale, Matteo Renzi è intervenuto alla direzione del Pd specificando: “Se le altre forze politiche vogliono andare subito a elezioni noi non abbiamo paura”.

Sereno nonostante tutto, ha anche chiarito che il Pd è disponibile ad un governo di responsabilità se condiviso con altre forze politiche.