“L’udito è uno strumento prezioso”, l’11 giugno in Abruzzo la campagna nazionale di prevenzione


Presentazione "L'udito è uno strumento prezioso"

“L’udito è uno strumento prezioso”. La campagna nazionale per la prevenzione dei disturbi all’udito fa tappa anche in Abruzzo.

L’iniziativa ha scelto il comune di Città Sant’Angelo (Pe) per promuovere il messaggio di sensibilizzazione e divulgazione scientifica, incentrato sulla cultura del sentire bene e dell’ascolto responsabile.

L’iniziativa, sostenuta dall’Istituto Acustico Maico e dallo stesso Outlet, prevede quattro giornateincentrate sulla prevenzione dei disturbi uditivi, che coinvolgeranno innanzitutto i bambini delle scuole elementari cittadine, con lezioni specifiche sui rischi legati alla perdita dell’udito e sui corretti stili di vita da adottare per prevenirli.

Attenzione puntata anche su genitori e nonni, che nelle stesse giornate avranno la possibilità di effettuare screening gratuiti per testare la salute del proprio udito, tenuti dai tecnici specialisti della Maico, che si metteranno a disposizione presso la piazzetta del Village, dalle ore 10 alle 21.

Si parte domenica 11 giugno e si replica a ottobre, dicembre e febbraio 2018. Sempre nella giornata di domenica 11 giugno, i bambini potranno partecipare al casting fotografico per scegliere il nuovo volto della campagna nazionale “Nonno Ascoltami!”, che quest’anno sarà ospitata in 35 città e 8 regioni d’Italia.

«Siamo onorati che Città Sant’Angelo sia stata scelta per ospitare l’evento in Abruzzo – ha commentato il sindaco, Gabriele Florindi -. È fondamentale iniziare l’opera di prevenzione già in età scolare, per illustrare ai nostri ragazzi i corretti stili di vita da adottare per evitare i problemi di udito. Partendo proprio da una delle abitudini più abusate, come l’ascolto della musica in cuffia».

Gli adolescenti, infatti, sono i soggetti più esposti a fonti sonore ad altà intensità, tipiche di altoparlanti (discoteche, concerti) e auricolari (cellulari, lettori mp3).

«L’udito è un bene prezioso proprio perchè, una volta perso, non si recuparà più – ha spiegatoValentina Faricelli, presidente di “Nonno Ascoltami!” -. Per questo abbiamo deciso di legare il nostro messaggio di prevenzione a un tema, una passione, che tutti amiamo e condividiamo: la musica».

All’incontro hanno preso parte anche Giuseppe Di Gianvincenzo, direttore del CSA Village eMauro Menzietti, fondatore “Nonno Ascoltami”.

La scelta di Città Sant’Angelo, inoltre, richiama all’attenzione anche una figura di eccellenza assoluta nel settore: è cittadino angolano, infatti, il professor Livio Presutti, uno dei massimi esperti mondiali di chirurgia endoscopica dell’orecchio, che fa scuola in tutto il mondo con le sue tecniche di intervento mini invasive. La campagna è patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei ministri, dal Ministero della Salute, con il sostegno del Cidim (Comitato nazionale italiano musica) e incentrata sulle linee guida dell’Oms (Organizzazione mondiale della sanità). Il progetto è realizzato in collaborazione con il Comune di Città Sant’Angelo, con il “Città Sant’Angelo Outlet Village” e l’Istituto Acustico Maico, partner tecnico.

www.nonnoascoltami.it

www.uditostrumentoprezioso.it