Non solo arrosticini: in Abruzzo tutti pazzi per la pizza!


pizza margherita

In occasione della Giornata mondiale della Pizza, celebrata nei giorni scorsi, un’indagine di Cna Agroalimentare ha rivelato che l’Abruzzo è al primo posto in Italia, nel rapporto pizzerie/abitanti. La media è di un’attività ogni 267 abitanti.

Gli abruzzesi, dunque, risultano grandi degustatori di questo alimento, considerato l’icona del cibo italiano nel mondo. La nostra regione precede Sardegna (un’attività ogni 273 abitanti), Calabria (285), Molise (307) e perfino la patria d’origine della pizza, la Campania (335).

A livello nazionale, le imprese che vendono pizza nel nostro Paese sono quasi 127mila, delle quali 76.357 sono veri e propri esercizi di ristorazione, 40mila sono ristoranti-pizzerie e circa 36.300 bar-pizzerie. I pizzaioli impiegati nell’attività sono quasi 105mila, ma superano i 200mila nei fine settimana. Dal punto di vista della preferenza del gusto le pizze tradizionali ( marinara, margherita e capricciosa) superano nettamente quelle gourmet, essendo scelta da 8 italiani su 10.