Roseto: campagna screening per il rientro a scuola degli studenti


Roseto degli Abruzzi, giunta

Questa mattina, presso la Sala Consiliare del Comune di Roseto, si è tenuta una riunione presieduta dal Sindaco Mario Nugnes per studiare l’organizzazione della campagna di screening degli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado in vista della prossima riapertura delle scuole lunedì 10 gennaio.

 

All’incontro hanno partecipato gli assessori Francesco Luciani e Lorena Mastrilli, il Presidente del Consiglio Gabriella Recchiuti, il Consigliere Provinciale Enio Pavone e diversi consiglieri comunali; i dirigenti scolastici Maria Gabriella Di Domenico (Istituto Comprensivo Roseto 1), Anna Elisa Barbone (Istituto Comprensivo Roseto 2), Daniela Maranella (Istituto “Vincenzo Moretti”) e, in collegamento da remoto, Achille Volpini (Liceo “Saffo”); il Dottor Giacomo Di Giovannantonio in rappresentanza dei medici; i rappresentanti locali di Croce Rossa e Protezione Civile e i volontari delle Guide del Borsacchio e delle Guardie Ambientali.

 

Nel corso di una riunione convocata ieri pomeriggio i vertici della Asl di Teramo hanno richiesto ai comuni di essere “parte attiva” nell’organizzazione della campagna di screening che riguarderà, su indicazione della Regione Abruzzo, tutti gli studenti delle scuole primarie e superiori, ma non il personale scolastico e docente e i bambini delle scuole dell’infanzia – ha spiegato il primo cittadino – per questo ci siamo immediatamente attivati individuando nella palestra della scuola “Fedele Romani” la sede più idonea al fine di evitare possibili assembramenti e per la possibilità di avere un ampio numero di parcheggi. Nelle prossime ore, sentita la Asl di Teramo, sarà comunicata alle famiglie la suddivisione in fasce orarie degli studenti mediante lo strumento del registro elettronico. Possiamo però già annunciare che la campagna di screening si terrà sabato 8 e domenica 9 gennaio 2022“.

 

Vogliamo rassicurare le famiglie e gli studenti rosetani che, malgrado il poco preavviso ricevuto, ci siamo attivati con grande solerzia per organizzare questa ennesima campagna di screening. Stiamo ricevendo numerose chiamate e richieste di chiarimenti, ma la situazione è in continua evoluzione e chiediamo a tutti pazienza perché, non appena avremo notizie e orari certi, li comunicheremo immediatamente alla cittadinanza” conclude il Sindaco Nugnes.