Giuseppe Durato: un giovane fossacesiano alla conquista del Giappone


Giuseppe Durato con il sindaco di fossacesia
Quando il coraggio e l’intraprendenza premia. Potrebbe essere riassunto così quanto è riuscito a fare Giuseppe Durato (Peppe per gli amici) in Giappone. Una storia la sua che dà lustro a Fossacesia e all’Italia e che dovrebbe essere d’esempio a tanti giovani, desiderosi di inseguire il proprio sogno lavorativo”.
Lo sottolinea il Sindaco, Enrico Di Giuseppantonio, incontrando nella sala consiliare del Comune Peppe Durato, che dopo due anni e mezzo è tornato da qualche giorno nella sua Fossacesia. Durato, con la grande passione per il disegno, coltivata sin da quando era piccolo, è riuscito a farsi strada lontano dall’Italia, in Giappone per la precisione. Una scelta difficile, in un paese completamente diverso per lingua, usi, costumi e cultura dal nostro, e che ha preteso da Peppe grandi capacità di adattamento.
“Superata la fase d’inserimento, con grande determinazione Peppe è riuscito a conquistarsi uno spazio importante tra i mangaka, gli autori di fumetti manga, una forma di intrattenimento nipponica, in bianco e nero, che ha conquistato tutto il mondo – sottolinea il Sindaco Di Giuseppantonio -. Durato ha pubblicato Mingo, un’autobiografia nella quale il lettore può rivivere attraverso la matita di Peppe, il suo arrivo in Giappone, le sue esperienze, la nostalgia per la sua Fossacesia e l’Abruzzo e le piccole quotidiane conquiste in quella nazione così lontana. Un racconto che ha conquistato il pubblico e che sono certo aprirà le porte del successo a Peppe al quale tutta Fossacesia, seppur lontana, gli sarà sempre vicino”.