L’abruzzese Alex Tucci convocato dalla Nazionale italiana per il 23° campionato europeo IAU 2022


alex tucci maratoneta

Alex Tucci per la prima volta convocato dalla Nazionale Italiana parteciperà il prossimo fine settimana al 23° campionato europeo IAU 2022 che si disputerà a Verona.  L’IAU 24 Hour World Championship è una competizione internazionale annuale di 24 ore organizzata dalla International Association of Ultrarunners. Preceduta nel 2001 dai Campionati mondiali di atletica leggera IAU, come evento di corsa su pista, questa competizione è diventata la IAU World 24 Hours Challenge nel 2003.

Il 17 e 18 settembre a Verona si correrà il campionato europeo di 24h con la presenza dei migliori atleti europei di questa specialità. La gara partirà sabato 17 settembre alle ore 10:00 e si svolgerà sul circuito di 1.5 km nei pressi del centro sportivo Consolini a Verona.
Saranno presenti 242 corridori provenienti da 29 Paesi.
Gli italiani selezionati per correre con la nazionale italiana sono 12, 6 maschi e 6 donne.
Con i 237 km corsi a Venezia lo scorso maggio, l’abruzzese Alex Tucci ha raggiunto il minimo (230 km) per entrare a far parte della Nazionale Italiana. 
L’Abruzzese è l’atleta più giovane della squadra maschile e il più a sud di tutta Italia fra tutti i convocati ed è allenato da anni dall’ortonese Enrico Vendilei che ha fatto la storia dell’ultramaratona in Italia.
Alex Tucci è nato nel 1990 ad Atessa (CH).
Ha iniziato a correre nel 2011 aumentando man mano il chilometraggio. Partendo dalle gare Abruzzesi di 10km in poco tempo è passato a correre maratone e ultra maratone sia su strada che Trail. La passione l’ha ereditata dal padre, con il quale condivide il lavoro da giardiniere.
Ha partecipato a diverse gare di livello internazionale tra cui la Queenstown Marathon e la Speight’s West Coast in Nuova Zelanda. Ha vinto diverse gare nel panorama Ultra. Ama definirsi un cacciatore di emozioni ideando e realizzando di tanto in tanto progetti di corsa in solitaria, come accadde nel 2019 con MareAmaro quando corse andata e ritorno in poco meno di 14h Fossacesia-Monte Amaro- Fossacesia. Nel 2020 ha realizzato un’altra impresa percorrendo di corsa il cammino di San Tommaso partendo dalla basilica di S. Pietro di Roma il 16 ottobre alle ore 10.00 e arrivando ad Ortona nella basilica del Santo apostolo alle ore 21.40 del 18 ottobre, percorrendo i circa 320 km del percorso in meno di 60 h.
Pubblicato sotto: Sport