Giornata Mondiale per la salute mentale


giornata mondiale dell'ascolto

Il Centro di Ascolto e Servizi Assistenziali è uno spazio che dal 2015 offre ai teatini e non supporto psicologico gratuito. Ad animarlo sono un’assistente sociale, la dott.ssa Beatrice Buzzelli e cinque psicologhe e psicoterapeute (Melania Di Nardo, Francesca Di Sipio, Daniela Trenta, Tatiana Trentalange e Laura Zappitelli).

“Quest’anno abbiamo deciso di celebrare la Giornata Mondiale della Salute Mentale nei meravigliosi spazi di cui il Nuovo Complesso Parrocchiale dispone e in cui il progetto è ospitato –spiega don Sabatino, il reggente della Parrocchia di San Martino Vescovo a Chieti- Questo progetto di pastorale della carità in Parrocchia è un modo professionale e concreto di essere vicino alle esigenze materiali e psicologiche delle persone. Abbiamo negli anni riscontrato come molto spesso la povertà materiale sia figlia di una povertà culturale e di situazioni di sofferenze e dolore familiare che faticano a trovare ascolto.”

Ma c’è di più “Il dolore che non parla” è il titolo dell’evento previsto per il 14 Ottobre dalle 18.30 alle 20.30, un modo di sottolineare quanto ancora ci sia da lavorare per rendere la cura della salute mentale possibile. Troppo spesso ancora, infatti, la vulnerabilità psicologica è sottovalutata, nascosta, trascurata, taciuta.

Gli ospiti dell’evento saranno accompagnati verso in una riflessione sui temi del disagio psichico e della sua relazione con l’arte dal prof. Marco Alessandrini, dirigente del CSM dell’ASL Chieti-Lanciano-Vasto. Le letture di testi a cura di Tullia di Nardo, attrice e regista, renderanno l’esperienza ancora più coinvolgente

Allora l’arte ci offre la possibilità di comunicare quell’incomunicabile che appesantisce l’esistenza. Essa ci apre all’esperienza di una possibile via di comunicazione per i significati più profondi.

E’ stato indetto anche un contest, cui si può partecipare dai social. Basta postare una foto o una frase che abbiano come tema la salute menatele, taggando su Facebook e Instagram @ Centro di ascolto Chieti. “I più votati riceveranno dei buoni messi a disposizione dai nostri sponsor, Fuori Corso Lounge Bar e il centro estetico Beauty Time -spiega la responsabile del Centro di Ascolto, Francesca Di Sipio- Questa iniziativa ha lo scopo di risvegliare l’atto creativo che è in noi e di sensibilizzare i più giovani ad occuparsi di tematiche così importanti.”

Al Centro di Ascolto e Servizi Assistenziali (C.A.S.A.) sono attivi, oltre che le consulenze psicolgiche gratuite e la distribuzione del pacco alimentare per gli aventi diritto, anche corsi e workshop, come quello sulla Mindfulness e il prossimo che riguarda i famigliari di ragazzi adottati, “Adozione. Una grande famiglia” prossimo a partire.

 

“Il dolore che non parla. La salute mentale tra silenzio ed espressione artistica”, venerdì 14 ottobre, dalle 18.30 alle 20.30, presso i locali del Nuovo Complesso Parrocchiale “San Martino Vescovo”, invia Pasquale Borrelli, 2 a Chieti Scalo.

 

Per maggiori informazioni scrivi al 3806978066 o visita il sito www.centrodiascoltochieti.it