Manifestazione studentesca alla D’Annunzio


flash mob studenti D'Annunzio di Pescara
Ieri, 9 novembre 2022, Flash Mob di studentesse e studenti dell’Associazione PAS – Partecipazione Attiva Studentesca. Una denuncia che parte da chi, giorno dopo giorno, vive con disagio le strutture del campus di Viale Pindaro.
“Abbiamo deciso di dire basta e farci sentire. Non possiamo più essere indifferenti nei confronti delle tante mancanze che dobbiamo affrontare ogni giorno – afferma Carla Russo, presidentessa dell’Associazione PAS – Denunciamo la mancanza di spazi dove studiare, del tutto sottodimensionati rispetto al fabbisogno; la mancanza di luoghi dove pranzare, socializzare e vivere l’Università nella totalità del suo essere; denunciamo, inoltre, il degrado degli spazi che giornalmente abitiamo e la mancanza, quasi totale, di manutenzione ordinaria che rende impossibile la loro fruizione. Denunciamo i luoghi dell’ignoto: gli spazi abbandonati che lasciati a disfarsi sono destinati a scomparire nella memoria di tutte e tutti noi”.
“Siamo stanchi – concludono studentesse e studenti – di vederci privati dei nostri spazi, senza trovare delle alternative valide per le nostre necessità. Ci domandiamo, quindi, quale sia il futuro di questo Polo e quale sia l’identità di un luogo che dovremmo considerare casa, uno spazio di formazione e di vita. Con la manifestazione odierna denunciamo e documentiamo quello che studentesse e studenti vivono ogni giorno”.