A Pineto arriva la mostra dei presepi: Villa Filiani, dall’8 dicembre al 6 gennaio


presepe

Pineto. Il periodo natalizio a Pineto sarà reso ancora più magico grazie all’iniziativa dell’associazione “Amici del Presepio” che ha deciso di organizzare e allestire una mostra di presepi visitabile al piano terra di Villa Filiani dall’8 dicembre 2022 al 6 gennaio 2023. Grazie alla collaborazione dell’associazione Commercianti e Artigiani Pinetese e il patrocinio del Comune di Pineto, i presepi in esposizione saranno 22 e sono stati realizzati prevalentemente da presepisti pinetesi che hanno la passione per il presepe, ma che hanno molto a cuore l’obiettivo di trasmettere questa tradizione ai giovani, ma ci saranno anche opere di presepisti noti a livello nazionale come il maestro Antonio Pigozzi. L’ingresso è libero con apertura dalle 15 alle 19 nei giorni feriali, i festivi e il sabato e la domenica dalle 9,30 alle 13 e dalle 15,30 alle 19.

Tutte le opere sono state realizzate con svariate tecniche e materiali, dal presepe realizzato con mattoncini veri a quello del borgo di montagna con le varie fasi della giornata, da quello con tecnica napoletana a quello di 2 metri 40cm con oltre 20 movimenti. Ci sono poi opere che si ispirano ai borghi antichi abruzzesi, un presepe è dedicato alla torre di Cerrano ed è alto 1,50m, in esposizione anche il presepio realizzato a rilievo su un quadro con statue fatte a mano in terracotta e vestite con una manualità sartoriale di grande maestria. La mostra sarà visitata anche da gruppi organizzati dei ragazzi delle scuole pinetesi e delle scuole dei paesi limitrofi.

“Oltre alle opere dei componenti dell’associazione pinetese organizzatrice – spiega Filippo D’Agostino dell’associazione Amici del Presepio – ci saranno alcuni presepi realizzati da artisti italiani, che ringrazio tra questi: il maestro Peppino Cantagallo, presidente dell’associazione “Amici del Presepio di Penne”; il maestro Domenico Petrucci di Loreto Aprutino, riconosciuto come uno dei più bravi artisti italiani nella realizzazione di scenografia e espressione delle statue che realizza a mano. Ci saranno anche le opere del maestro Antonio Pigozzi considerato il miglior presepista italiano e uno dei migliori in Europa, realizzatore di panorami, sfondi e profondità nei presepi. Due sue scene in particolare lo hanno reso famoso e sono: una scena intitolata “La Sintesi” che è stata protagonista del film “Il Primo Natale” di Ficarra e Picone proiettato in tutte le sale cinematografiche dal dicembre 2019. La seconda scena presepiale nel film “Il Sesso degli Angeli” di Leonardo Pieraccioni con Sabrina Ferilli, nelle sale dal 10 febbraio 2022. Naturalmente non sono queste le opere visitabili a Villa Filiani perché sono in esposizione permanente alla Mostra del Presepio di Gazzano in provincia di Reggio Emilia. Un ringraziamento particolare, noi organizzatori, lo rivolgiamo all’Amministrazione Comunale di Pineto e al sindaco Robert Verrocchio che ha voluto fortemente che questo evento si realizzasse al centro di Pineto nella location di Villa Filiani. Speriamo che questa edizione sia la prima di una lunga serie”.

 

“Desideriamo ringraziare questa associazione – commentano dall’Amministrazione Comunale – per il grande impegno messo in campo per organizzare questa bellissima mostra che si inserisce nel ricco cartellone di eventi natalizi che si terranno a Pineto e che presto comunicheremo. Siamo certi che in tanti visiteranno questo allestimento e resteranno affascinati dal talento di tutti i presepisti coinvolti”.