Teatro Stabile D’Abruzzo. Corso per docenti Pescara e provincia


mario fracassi

Arriva alla conclusione, con la fine del mese di maggio 2023, il corso di formazione per docenti “A scuola di teatro” organizzato dal Teatro Stabile d’Abruzzo nell’ambito delle azioni previste dal Progetto HUB CREATIVO finanziato dal Piano Triennale delle Arti del Ministero dell’Istruzione e portato a finanziamento da una rete di 15 scuole aderenti alla rete “Le trame dell’arte” con capofila l’Istituto Comprensivo di Collecorvino e alla quale aderiscono Istituto Comprensivo Città Sant’Angelo, Istituto Comprensivo Rodari, Istituto Omnicomprensivo Città Sant’Angelo, Istituto Comprensivo Rosciano, Istituto Comprensivo Delfico di Montesilvano, Istituto Comprensivo I. Silone di Montesilvano, I.I.S Alessandrini, Liceo D’Ascanio, Istituto Comprensivo Pianella, Direzione Didattica di Spoltore, Istituto Comprensivo Pescara 3, Istituto Comprensivo Pescara 6, Istituto Comprensivo Pescara 8, Istituto Comprensivo Pescara 10.

Il corso è stato attivato in tre diversi punti di erogazione: l’Istituto Comprensivo Silone a Montesilvano, l’Istituto Comprensivo Collecorvino e l’Istituto Comprensivo Pescara dove i docenti hanno potuto seguire un percorso di avvicinamento alle specifiche tecniche del linguaggio teatrale, ai codici e ai simboli di un’arte che affonda le sue radici nella storia dell’uomo.

Il percorso di apprendimento, che ha visto una eccezionale adesione e frequenza, è stato strutturato con la direzione artistica di Giorgio Pasotti ed elaborato e condotto dal regista del TSA Mario Fracassi, brillante artista e operatore culturale con all’attivo decine e decine di regie e percorsi didattici di formazione e specializzazione.

Una delle principali finalità specifiche del Progetto è valorizzare le collaborazioni tra le reti di istituzioni scolastiche e i soggetti del sistema coordinato per la promozione dei temi della creatività, al fine di realizzare e diffondere attività didattico – educative significative, nelle scuole, nei territori e nei luoghi della produzione artistica e culturale.

I docenti partecipanti riceveranno l’attestato di frequenza che certifica l’acquisizione di competenze innovative in materia di didattica laboratoriale, creativa, collaborativa, multidisciplinare e trasversale, e nell’ambito di inclusione e personalizzazione con una ricaduta a cascata attraverso una concreta attuazione delle pratiche e metodologie apprese all’interno delle proprie classi. Una esperienza di “buone pratiche” nella Scuola di cui essere orgogliosi.