Dipartimento Chirurgico, nuovo Direttore Liberato Aceto


Liberato Aceto

E’ il momento delle discipline chirurgiche nelle nomine per il rinnovo dei Capi Dipartimento della Asl di Chieti. A conclusione delle elezioni nell’ambito del relativo Comitato, è stato nominato Liberato Aceto come Direttore di quello Chirurgico. La componente ospedaliera, dunque, torna in primo piano, a fronte delle nomine fatte in precedenza, che avevano “premiato” quella universitaria nelle persone di Umberto Benedetto e Domenico Genovesi.

Aceto è a capo dell’unità operativa di Chirurgia generale oncologica dell’ospedale di Chieti dal  2022.

 Com’è noto, ha sviluppato  al “SS. Annunziata” l’attività di chirurgia dell’obesità ed endocrina, diventando punto di riferimento  per moltissimi pazienti alle prese con problemi di sovrappeso. Sotto la direzione di Paolo Innocenti si è anche dedicato alla chirurgia laparoscopica addominale d’urgenza. Ha conseguito le specializzazioni in chirurgia generale e chirurgia vascolare e il perfezionamento in flebologia. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni scientifiche.

“Chiedo al nuovo Direttore di Dipartimento di far crescere l’attività chirurgica – dice il Direttore generale della Asl Thomas Schael – e di sostenerla in tutti i nostri ospedali. Abbiamo necessità di ridurre attese e mobilità passiva, un obiettivo prioritario per questa Direzione, perciò mi aspetto grande impegno su questo fronte, anche rispetto alla robotica a Chieti. Ringrazio Felice Mucilli per il lavoro egregio  svolto finora, e sono certo che non vorrà far mancare il suo importante apporto per la realizzazione del nuovo edificio per le chirurgie e il blocco operatorio”.

Liberato Aceto rappresenterà l’Azienda anche in seno alla Commissione paritetica mista Asl-Università.