Successo internazionale a Giulianova per la Giornata Mondiale delle Donne Marittime


Successo internazionale a Giulianova per la Giornata Mondiale delle Donne Marittime

La terza edizione della Giornata Mondiale delle Donne Marittime, tenutasi a Giulianova, ha segnato un momento significativo nel riconoscimento del ruolo delle donne nel settore marittimo. La sala Kursaal ha ospitato un pubblico numeroso e distinto, tra cui il Dottor Fabio Graziosi dell’Ufficio informativo Regionale per l’Europa Occidentale delle Nazioni Unite.

L’evento, unico a livello europeo, ha avuto l’alto patrocinio dell’Onu, è stato reso possibile grazie al Master in Management Aree e Risorse Acquatiche Costiere (Marac) dell’Università di Camerino, diretto dal  Professor Alberto Felici e ha visto protagoniste diverse ex studentesse del master a testimonianza della qualità dello stesso.

Il convegno si è distinto per la qualità e l’importanza dei temi trattati, guadagnandosi un posto nel “Festival dello Sviluppo Sostenibile 2024” e ricevendo l’attenzione e il plauso di Arsenio Dominguez, Segretario Generale dell’International Maritime Organization. Questo riconoscimento sottolinea l’importanza dell’iniziativa, che si inserisce nelle celebrazioni delle giornate mondiali Onu dedicate al mare e alle attività marinare che avranno ricadute a breve termine nella cittadina rivierasca.

Nel suo intervento il Prof. Alberto Felici ha messo in luce l’impegno di Giulianova verso pratiche sostenibili e la collaborazione di entità locali come il Flag Costa Blu, l’Ente Porto di Giulianova, e la Capitaneria di Porto giuliese.

Durante il convegno, l’attenzione si è focalizzata sul ruolo cruciale ma spesso sottovalutato delle donne nel settore marittimo, con un’enfasi particolare sulla sicurezza, tema principale del 2024.

I contributi di undici esperte del settore hanno evidenziato l’unicità e l’importanza di questa iniziativa, che ha ricevuto il caloroso apprezzamento delle relatrici e delle autorità presenti, sottolineando l’importanza del contributo femminile in questo ambito vitale.