Sospiri su evento Coppa Acerbo


Coppa Acerbo e Sospiri

“Ho un sogno, quello di riuscire ad acquisire, come Regione Abruzzo, la storica Coppa Acerbo e di custodirla all’interno di una teca da posizionare nella navata centrale della futura sede unica della Regione Abruzzo che realizzeremo in una piccola porzione delle aree di risulta. Una teca che guarderà direttamente alla futura Biblioteca dannunziana, due simboli della storia di Pescara, una storia di velocità d’azione, di modernismo e di radici. E il ringraziamento va alla Old Motors che si è fatta promotrice di organizzare una serie di iniziative tese a dare la giusta rilevanza al centenario della Coppa Acerbo, che cadrà il prossimo 13 luglio, offrendo l’occasione alla Regione Abruzzo per dare spazio ai nostri progetti”. Lo ha detto il Presidente del Consiglio della Regione Abruzzo Lorenzo Sospiri aprendo il Convegno ‘La bella favola del Circuito di Pescara’ nell’ambito delle attività promosse per il centenario della Coppa Acerbo.

“La Regione Abruzzo farà la propria parte per valorizzare lo storico Circuito di Pescara con l’assessore Martelli, grazie alla continuità amministrativa – ha detto il Presidente Sospiri -: abbiamo un festival dannunziano e il mio sogno è quello di portare per sempre la Coppa Acerbo dentro la struttura di pregio architettonico che sarà la futura sede unica della Regione Abruzzo a Pescara, che nascerà in contemporanea con la nuova città. Convincerò i proprietari a vendere la Coppa alla Regione Abruzzo e la posizioneremo in modo che sia visibile a tutti, di fronte alla biblioteca dannunziana, che stiamo allestendo portando avanti un’operazione col Vittoriale per acquistare un grande fondo di giacenze librarie di D’Annunzio. Spero che il convegno serva a far comprendere che la storia mistica della Coppa Acerbo dei ‘cavalieri d’acciaio’ che sfrecciavano la dobbiamo raccontare al mondo, non dobbiamo perderci in questioni banali, e la Regione Abruzzo sarà a disposizione”.