Comune di Pescara: proclamati gli eletti


plocamazione eletti Comune di Pescara

Ieri a Pescara a Palazzo di Città per la proclamazione ufficiale del sindaco e degli eletti in Consiglio Comunale: il presidente del Tribunale di Pescara e presidente dell’Ufficio elettorale centrale, Angelo Mariano Bozza ha, con la rituale formula, proclamato Carlo Masci come sindaco della città di Pescara.
Ad affiancare il primo cittadino i 32 nuovi consiglieri comunali. “Per noi – ha spiegato Masci – è come se fosse il primo giorno di scuola. Gli esami non finiscono mai, ma ora dobbiamo metterci a lavorare per completare le opere avviate con il Pnrr e poi abbiamo l’area di risulta da realizzare con il parco da 65mila metri quadrati, la sede istituzionale della Regione di grande valore architettonico e ambientale che io immagino immersa in un grande parco e poi ancora la bellissima passeggiata sul molo nord che arriva fino alla diga foranea con una terrazza sul mare. La Giunta? Ci inizieremo a lavorare da oggi dopo la proclamazione.
I partiti stanno lavorando, ma ai nuovi assessori chiedo competenza. consenso e voglia di lavorare per la città”.
Il consiglio comunale è composto da 20 consiglieri di maggioranza e 12 di minoranza. Per la maggioranza di centrodestra sono 8 i seggi spettanti a Fratelli d’Italia, con gli eletti Christian Orta, Alfredo Cremonese, Gianni Santilli, Roberto Carota, Massimo Pastore, Zaira Zamparelli, Loris Mazzioli e Giuseppina D’Angelo. Sono 7 i consiglieri di Forza Italia: Massimiliano Pignoli, Marcello Antonelli, Maria Rita Carota, Valeria Toppetti, Eugenio Seccia, Claudio Croce, Roberto Renzetti. Alla Lega due consiglieri: Adelchi Sulpizio e Maria Luigia Montopolino. Due consiglieri anche per ‘Pescara Futura’: Luigi Albore Mascia e Adamo Scurti. Stefano Aquilio entra con la lista ‘Masci Sindaco’.
I banchi dell’opposizione saranno occupati, oltre che dai candidati sindaco Carlo Costantini e Domenico Pettinari, da cinque consiglieri del Pd, Piero Giampietro, Giovanni Di Iacovo, Francesco Pagnanelli, Marco Presutti e Michela Di Stefano; Donato Di Matteo che entra per la lista ‘Carlo Costantini sindaco’; Paolo Sola entra con il M5S; Simona Barba per Alleanza Verdi Sinistra; Massimiliano Di Pillo e Stefania D’Amico per la lista ‘Pettinari sindaco’.