Trabocchi in bike”, Abruzzo in tv


trabocchi-in-bike

Presentata a Pescara lo scorso 18 maggio l’inizia­tiva dell’associazione culturale Talenti e Territori, presieduta dall’architetto Alessandro Sonsini, Tra­boc­chi in bike.

La nuova se­rie televisiva sarà interamente dedicata al progetto di pista ciclopedonale lun­go la Via Verde-Costa dei Trabocchi e dunque la Re­gione, nella persona dell’ as­sessore Dino Pepe, non poteva che accogliere e spo­sare l’idea con grande slancio. L’obiettivo appunto quello di promuovere, at­traverso un diario di viaggio in bicicletta, il progetto di pista ciclopedonale che da Francavilla al Mare arriverà fino a San Salvo Marina passando per i no­ve Comuni della costa teatina.

“Come Regione – ha sottolineato Dino Pepe – abbiamo patrocinato questa iniziativa di animazione e promozione del territtorio con grande piacere. Del resto riteniamo altamente strategico il progetto bike to coast che punta a realizzare, lungo la costa abruzzese, la pista ciclopedonale più lunga d’Europa con una lunghezza di 131 km. Sono già disponibili ben 40 milioni di euro per portare a compimento un’ opera che coinvolge 19 am­ministrazioni comunali e 3 provincie e che avrà ricadute importanti sul territorio dal punto di vista economico”.

Ha aggiunto Ales­sandro Sonsini: “Vo­gli­amo raccontare le ec­cellenze dei territori attraversati, il valore dei talenti che li abitano e vogliamo discuterne in trasmissione con i portatori d’interesse e con gli esperti di settore degli ambiti coinvolti dalla realizzazione della infrastruttura cicloturistica”.

Le puntate andranno in onda a partire dal mese di ottobre e saranno nove, una per ogni comune interessato dall’attraversamento. Iniziata lo scorso 21 maggio la campagna di crowdfunding con uno spettacolo musicale ad Ortona.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *