Lo spettacolo Parenti serpenti al Fenaroli


Teatro Fenaroli

Un doppio appuntamento al Teatro Fenaroli di Lanciano, venerdì 12 e sabato 13 Febbraio alle 21, va in scena la commedia Parenti serpenti. L’opera in due atti di Carmine Amoroso, per la regia di Luigi Marfisi e con le musiche originali di Massimo Benedetti, è presentata dall’ Associazione Culturale locale “Gli amici della Ribalta”.

Parenti serpenti
Parenti serpenti

Una storia di tradizioni, di affetti familiari apparentemente forti ma improvvisamente messi in dubbio dalla richiesta degli anziani genitori di voler vivere con i figli. Scoppiano gli egoismi, le rivalse, gli odi sopiti per anni, mascherati dalla facciata di perbenismo, tra i quattro figli e cognati, in uno scaricabarile di irresistibile comicità. Amoroso ha scritto una storia, divenuta un bel film nel 1993, valida ad ogni latitudine, che descrive una società cinica ed egoista, che trova purtroppo conferme nella cronaca dei nostri giorni. La versione “lancianese” concede un valore aggiunto alla commedia, per i richiami natalizi della tradizione e per il dialetto, che esaltano la tragica comicità e le stridenti contraddizioni dei personaggi.

Prevendita presso il botteghino del teatro dal 10 al 13 febbraio (16.30/19.30) e presso il circuito CiaoTickets e su www.teatrofenaroli.it