L’ Aquila, continua la rassegna Prospettive rosee


Prospettive Rosee

Sarà dedicato alle donne di scienza il secondo incontro di “Prospettive rosee”, il progetto promosso dagli assessorati alla Cultura, alle Politiche Sociali e alle Pari Opportunità del Comune dell’Aquila. L’appuntamento, dal titolo “Donne e scienza, passato, presente e futuro” è curato dell’Università degli Studi dell’Aquila, ed è in programma per domani, martedì 9 febbraio alle ore 10 nel polo universitario di Coppito (edificio Alan Turing).

L’iniziativa prenderà il via con la presentazione di Anna Santucci, una delle prime docenti in Medicina Interna e prima pro rettrice dell’Ateneo aquilano, attraverso un video realizzato dal Centro Sperimentale di Cinematografia. Si proseguirà con un excursus sulle altre donne di scienza aquilane attraverso una tavola rotonda dal titolo “Prospettive rosee nella scienza”.

Al dibattito interverranno l’assessore con delega alle Politiche per gli studenti universitari, Emanuela Di Giovambattista; la rettrice dell’Università Paola Inverardi; la dott.ssa Antinisca Di Marco, ricercatrice in Informatica; la prof.ssa Maria Domenica Di Benedetto, docente ordinario di Controlli Automatici e Direttrice Dews; la prof.ssa Anna Maria Teti, docente ordinario di Istologia e Embriologia, la prof.ssa Valentina Quaresima, docente associato in Biochimica; la dott.ssa Silvia Picozzi, Erc starting grant, CNR SPIN Roma; la prof.ssa.ssa , Erc Starting docente associato in Telecomunicazioni.

Dopo il dibattito ci sarà un evento di orientamento dedicato agli studenti degli Istituti superiori. L’Ateneo, inoltre, presenterà “I negozi della ricerca”, stand interattivi in cui verranno proposte e illustrate tematiche di ricerca in vari ambiti che abbracciano differenti discipline.

Dalle 9.30 alle 13.00 di domani nell’edificio Alan Turing, i ricercatori dell’Università saranno a disposizione degli interessati per descrivere le ricerche e rispondere alle eventuali domande.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *