Processionaria, emergenza rientrata


L'assessore Di Pietro durante un sopralluogo

Si sono concluse nel pomeriggio di ieri le operazioni di verifica e individuazione dei bozzoli di processionaria presso tutti i giardini delle scuole di Pescara e all’interno dei parchi cittadini, dentro questi ultimi stamattina si è già provveduto anche alla rimozione. Ad illustrare il risultato del lavoro svolto dagli operatori del Comune di Pescara, l’assessore al Verde e ai Parchi Laura Di Pietro.

“Nel giro di 24 ore i nostri operatori hanno completato i sopralluoghi programmati – spiega la Di Pietro – In totale, per quanto riguarda i parchi sono stati rinvenuti solo sei nidi e tutti all’interno dei comparti 2, 3 e 4 della Riserva Dannunziana, che sono già stati rimossi stamattina dagli operatori del verde. Nessun nido di lepidottero, invece, è stato rinvenuto negli altri parchi cittadini, a conferma del fatto che fortunatamente, e nonostante il caldo anomalo che ha caratterizzato questo inverno, non siamo di fronte a nessuna “emergenza processionaria”.

Per quanto riguarda le verifiche effettuate, invece, nei giardini delle scuole, sono tre le aree verdi adiacenti agli istituti in cui è stata riscontrata la presenza di bozzoli: si tratta della scuola del Comprensivo 9 nel plesso di Via Valle San Mauro, Comprensivo 5 nel plesso via Carlo Alberto dalla Chiesa e via Cavour. Tutti i bozzoli rilevati saranno rimossi domattina e per questo abbiamo incaricato una ditta esterna specializzata in interventi fitosanitari per la rimozione del nido di larve. Risolto il problema, l’attenzione sulla processionaria comunque non si abbassa e per questo invitiamo la cittadinanza a continuare a segnalare presenze di nidi che si trovano sui pini e a tutti i privati che ne dovessero riscontrare la presenza nelle proprie aree verdi, di intervenire immediatamente attraverso ditte specializzate”. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *