Oddo: ” il gruppo è unito”


massimo oddo, durante la conferenza stampa

Il Pescara dopo aver usufruito di una giornata in più di riposo, è tornato oggi ad allenarsi sul campo di Poggio degli Ulivi e, come di consuetudine, il mister Massimo Oddo, si è intrattenuto con la stampa per analizzare il periodo negativo che sta attraversando la sua squadra.

Nonostante il periodo nero della squadra il mister è apparso tranquillo: “In queste ultime gare sono sorti dei problemi – ha dichiarato Oddo – non sono preoccupato, ma resto fiducioso. Quando si attraversano momenti di difficoltà, la grande forza è quella di cercare i lati positivi. Attualmente, vedo una squadra viva, che gioca e crea palle gol importanti. Il problema di questo momento – dichiara Oddo – è rappresentato dalla fase difensiva, non siamo attenti”.

Il tecnico del Pescara, ritorna a 72 ore di distanza sulla partita con il Novara: “Non abbiamo concesso nulla al Novara. I due gol che abbiamo subito sono derivati da due cross. I problemi vanno affrontati e superati. Non esiste né un problema atletico è né di gioco. Sarei preoccupato se fosse il contrario, se vedessi una squadra che non vuole reagire o recuperare il risultato.

Con il Novara abbiamo giocato bene, poi per due errori individuali abbiamo subito gol. In questo momento ci gira male, è vero che sbagliamo ma, la fortuna non ci aiuta. “

Il Pescara, visto l’emergenza in difesa è costretto a rituffarsi sul mercato acquistando fino a giugno il difensore Diamoutene: “Viste le assenze forzate di Coda e Campagnaro che dovremmo rivederlo forse a Terni, abbiamo pensato di tesserare Diamoutene. I ragazzi della primavera non ancora sono pronti per giocare in quel ruolo. Per quanto concerne la prossima trasferta di Crotone c’è la possibilità di rivedere Mandragora centrale e spero di recuperare Crescenzi e Verre”.

Oddo risponde alle critiche degli ultimi giorni: “Da qualche parte ho letto che ci sarebbe stata una rissa tra me, Cocco e Memushaj, questa è una cosa che non esiste. Il gruppo è unito e compatto. I ragazzi durante gli allenamenti danno l’anima.

Durante una stagione possono capitare i momenti negativi soprattutto ad un giocatore vedi Mazzotta, che al termine della partita ha fatto un gesto sbagliato e ha chiesto scusa. Per me lui è uno dei terzini più forti della serie B. “

In merito, all’infortunio subito da Andrea Coda durante la partita con il Novara, la società ha comunicato che si tratta di una lesione del muscolo bicipite femorale della coscia sinistra. Tra quindici giorni saranno previsti ulteriori esami.

 

Pubblicato sotto: Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *