Pescara: Licheri, coordinatore Sel, aggredito da esponenti Cisl


Sel Pescara Provinciale Referendum NoTriv

“Esponenti Cisl ci hanno aggredito”. E’ quanto rivela il Coordinatore provinciale Sel Pescara Daniele Licheri. Nel pomeriggio di sabato 2 aprile Sinistra Ecologia e Libertà, insieme a Wwf e Legambiente, si trovava lungo corso Umberto, nei pressi di piazza Salotto, con il proprio banchetto regolarmente autorizzato per effettuare propaganda e informazione a favore del SI in merito al referendum No Triv del 17 Aprile e all’abrogazione della norma sul rinnovo delle autorizzazioni trivelle fino al loro esaurimento e non fino a scadenza concessione.

E’ stato con il sopraggiungere di due esponenti della Cisl che si è verificata un’aggressione verbale ai danni di Licheri che, come spiega, non è sfociata in aggressione fisica solo grazie all’intervento di altri sindacalisti.

Ancora provato dall’accaduto, il Segretario provinciale Sel conclude: “Ci aspettiamo da parte della Cisl pescarese scuse ufficiali e la condanna di questo grave episodio di violenza. Sabato pomeriggio e domenica –  9 e 10 aprile –  torneremo a corso Umberto per continuare ad informare i cittadini sulle ragioni del referendum. Sia chiaro che non intendiamo tollerare per il futuro comportamenti antidemocratici di questo tipo, e, se dovessero ripetersi, ci rivolgeremmo alle sedi competenti”.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *