Roseto, trovata droga a scuola


Carabinieri in una scuola

Continua senza sosta la campagna antidroga nelle scuole da parte dei carabinieri della Compagnia di Giulianova diretti dal capitano Domenico Calore. Le attività sono finalizzate a contrastare nonché reprimere l’uso di sostanze stupefacenti da parte dei giovani e a impedire lo svolgimento dello smercio negli istituti scolastici. A tal proposito stamani un raid a sorpresa è stato attuato presso l’istituto superiore Moretti di Roseto degli Abruzzi da unità cinofile del Comando legione Carabinieri Abruzzo, all’interno delle aule e dei bagni dell’edificio. Qui sono stati rinvenuti e sequestrati setti involucri di sostanza stupefacente contenenti complessivamente quasi 6 grammi di marijuana e due trita tabacco.

“La droga è stata sicuramente abbandonata da qualche ragazzo che per paura di essere colto in fallo si è prontamente disfatto del fardello” precisa il capitano Calore -tali controlli si ripeteranno anche presso altri Istituti scolastici per affermare la fondamentale importanza del rispetto delle regole e quindi per prevenire il dilagante fenomeno dello spaccio nonché del consumo di droga tra i giovanissimi. Tale campagna -conclude Calore-si sposa con il ciclo di conferenze tenute personalmente, mirate ad affermare la cultura della legalità”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *