Il coreografo pescarese Jonathan Tabacchiera insignito dalla Florida


Jonathan Tabacchiera in Florida

Un’altra eccellenza abruzzese porta alta la bandiera abruzzese al di là dei confini nazionali. Giunge dalla Florida il riconoscimento al trentenne ballerino e coreografo Jonathan Tabacchiera da parte dell’Università Ruggero II: una laurea honoris causa in Scienze dello spettacolo. La notizia e stata  ufficializzata dallo stesso neo dottore alla presenza del presidente del Consiglio comunale Antonio Blasioli e dell’assessore alla Cultura Giovanni Di Iacovo.

“Sono contentissimo di questo titolo che sono andato a ritirare a Roma presso l’aeronautica dove si è svolta la cerimonia – dice Jonathan Tabacchiera – non me lo aspettavo, mi ha sorpreso ancora una volta. E’ stata un’emozione grande, come quando mi hanno dato il Premio Roma nel 2013, il massimo riconoscimento per un danzatore, e in diretta Tv, allora ho visto materializzarsi davvero i frutti di una passione con la quale convivo da quando avevo 14 anni. Ho sempre amato ballare, formandomi fra vari istituti e all’Accademia di Milano, dove ho imparato che tutto ciò che ci circonda può diventare uno stimolo per la fantasia del ballerino o la creatività del coreografo. Così ogni performance per me diventa una sfida, oltre che una storia da raccontare in cui gli oggetti e l’ambiente prendono forme diverse da quelle che hanno e accompagnano la danza. Ho 30 anni, la maggior parte spesi danzando, ho avuto la fortuna di farlo in tutto il mondo e il mondo mi ha più volte “ringraziato”, con premi, cercandomi per eventi importanti e dando soddisfazioni incredibili ai miei sforzi. Ho scelto di tornare a vivere a Pescara dopo l’esperienza di Milano, ora sto insegnando all’Ecole de Danse di Chieti Scalo, insegno ai ragazzi e li faccio crescere nella danza, li porto in scena ed è bellissimo vederli divenire consapevoli delle proprie forze. Sto anche pensando di portare in scena mie opere, sto infatti lavorando ad un progetto che coltivo insieme alla preparazione per un importante concorso che si terrà ad Hannover a maggio”.

“Siamo felici come amministrazione di accogliere questo figlio della città di Pescara premiato ancora una volta – così il presidente del Consiglio Comunale Antonio Blasioli – In Jonathan abbiamo creduto da subito, quando abbiamo visto materializzarsi la sua solidarietà con lo spettacolo per Federico Cetrullo, il ragazzo rimasto paralizzato dopo un incidente due estati fa e oggi in Svizzera, dove lo stanno seguendo affinché torni a camminare. In quell’occasione la Sala Consiliare si è trasformata in un palcoscenico grazie ad una coreografia di Jonathan, di cui abbiamo scoperto la sensibilità e il talento, siamo contenti di non essere stati i soli, anzi, di essere in buona compagnia e ci auguriamo che il suo nome si affermi ancora di più a livello internazionale dove è già noto per la sua arte”.

“Sono molto felice per Jonathan perché merita questo e i tanti riconoscimenti che seppure giovanissimo, nella sua lunga carriera ha ottenuto, catalizzando  più volte l’attenzione di istituti internazionali della danza – dice l’assessore Giovanni Di Iacovo – Più volte abbiamo collaborato, l’ultima per la notte bianca dell’Aurum, ad esempio ed è sempre stata grande sia la sua disponibilità che la forza di realizzare performance belle e intense. Merita di essere un dottore in Scienze dello spettacolo, perché si è creato da solo, dando sfogo ad una passione che lo ha visto esibirsi su palcoscenici di diversi teatri del mondo. L’auspicio è che la sua voglia di fare e anche di formare altri giovani talenti alla danza continui ad alimentarsi, ora più che mai grazie a questa ennesima conferma del talento di cui è portatore”.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *