Atri, cani poliziotto scovano droga a scuola


Unità cinofile

Ancora un altro episodio legato alla presenza di stupefacenti all’interno di una scuola. E’ accaduto ad Atri, dove agenti del commissariato locale, nell’ambito delle attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno effettuato un mirato servizio di prevenzione presso l’istituto Ipia (Istituto professionale industria e artigianato). E grazie al fiuto di Ketty e Hank, i due pastori tedeschi antidroga delle unità cinofile della questura di Pescara, è stato rinvenuto nel cortile un modesto quantitativo di marjiuana e hashish e tre spinelli, posti all’interno di un borsellino. La sostanza stupefacente, probabilmente lanciata da qualche studente all’atto dell’ingresso della polizia nell’istituto, è stata sequestrata e verrà avviata una mirata di indagine al fine di identificare i possessori della droga.

Il controllo si inserisce all’interno della già avviata campagna di prevenzione che la polizia conduce nelle scuole in sintonia con la dirigenza degli istituti, con l’obiettivo di ammonire i più giovani sui rischi derivanti dall’uso di sostanze stupefacenti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *