La città dei ragazzi, domani taglio del nastro ad Alanno


Centro diurno per ragazzi

Centro Vittoria, una nuova realtà sociale per i ragazzi si concretizza domani alle 10 ad Alanno, con un taglio del nastro alla presenza di autorità e istituzioni. L’inclusione lavorativa come garanzia del diritto a una “vita adulta” partecipata e integrata nella comunità anche per i giovani con disabilità. E’ questo, in estrema sintesi, l’obiettivo del centro diurno “Vittoria – la Città dei Ragazzi” di Alanno, voluto dall’associazione omonima e dalla Cooperativa sociale consortile L’Agorà d’Italia. All’inaugurazione della struttura, che si trova in contrada Oratorio Santa Maria delle Grazie, parteciperanno il sindaco Vincenzo De Melis, la senatrice Federica Chiavaroli, sottosegretario alla Giustizia, il vicepresidente della Provincia Luciano Di Lorito, il presidente dell’ordine degli assistenti sociali dell’Abruzzo Maria Pelleschi e altre autorità civili e militari, mentre la benedizione dei locali sarà impartita da Don Nicola Della Rocca, parroco di Alanno. L’assessore regionale alle politiche sociali Marinella Sclocco, impossibilitata a partecipare all’inaugurazione, ha invece visitato la struttura nei giorni scorsi mentre al taglio del nastro è stato invitato anche il presidente della Regione Luciano D’Alfonso. Un ruolo importante per l’apertura della struttura lo ha avuto Confindustria Pescara Chieti, che sarà rappresentata dal suo direttore Generale Luigi Di Giosaffatte, visto che l’associazione di categoria ha invitato i suoi iscritti ad aderire a una forma di “adozione” di un utente con disabilità.

Durante la cerimonia di inaugurazione, che sarà coordinata dal direttore della Cassa Edile di Pescara Vittorio Gervasi, saranno illustrate le caratteristiche del Centro, che potrà contare su locali completamente ristrutturati e dotati di laboratori e spazi per attività educative e che nasce dalla volontà di creare un luogo che possa essere propedeutico agli inserimenti lavorativi per i giovani con disabilità. Vi saranno ospitati fino a venti utenti che saranno avviati allo svolgimento delle azioni quotidiane nell’ambiente di vita attraverso lo sviluppo dell’orientamento verso attività occupazionali in relazione alle abilità presenti ed alle potenzialità da sviluppare. Altri obiettivi del progetto che sta alla base del centro diurno “Vittoria – La Città dei Ragazzi” sono il sostegno alla famiglia nel compito educativo e formativo, il miglioramento della qualità della vita dei ragazzi nella fase di passaggio tra la scuola ed un eventuale inserimento nel mondo del lavoro e l’offerta di occasioni di apprendimento di regole sociali e di sviluppo di abilità di relazione, comunicazione e autodeterminazione. Il lavoro, infatti, rappresenta l’area dove viene restituita la massima dignità alla persona sia attraverso il conferimento di un ruolo che attraverso benefici materiali, psicologici e sociali che vi sono inevitabilmente connessi. Il centro sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 16 e ospiterà e valorizzerà l’apporto delle associazioni di volontariato a carattere sociale, ricreativo, culturale e ambientale che offriranno il loro apporto nella gestione delle attività aperte anche all’esterno, consentendo così un collegamento costante fra gli ospiti e la comunità locale.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *