La storia della pallacanestro all’Aquila


Storia della pallacanestro all'Aquila

Storia della pallacanestro all’Aquila, da quando le donne giocavano con la gonna.  E’ il nuovo libro dei fratelli Franco e Lucio Panella (One Group Edizioni).

E’ costato un lungo lavoro di ricerca e che sarà presentato nella città capoluogo d’Abruzzo sabato 21 maggio alle ore 17, presso l’Istituto Superiore Amedeo d’Aosta  (Itis), in via Acquasanta. Un volume con una magnifica veste grafica, corposo, ricco di foto e di articoli rievocativi, dove più generazioni di sportivi e cittadini aquilani possono ritrovarsi. Basta cercarsi tra una miriadi di nomi, di volti noti e meno noti, per rivivere storie di generazioni che dai primi del Novecento ad oggi hanno calcato i campi della pallacanestro e forgiato i loro caratteri nella disciplina dello sport, per i giovani da sempre inestimabile maestra di vita.

La storia della pallacanestro all'Aquila
La storia della pallacanestro all’Aquila

“Con questo volume – sottolineano gli Autori insieme all’editore Duilio Chilante che ne ha curato la direzione editoriale – si restituisce alla città un altro tassello della memoria collettiva da cui emerge un tessuto sociale pregnante di valori che nello sport trovano la migliore espressione”.

A presentare il libro all’appassionato pubblico degli sportivi saranno gli stessi autori Franco e Lucio Panella con il sindaco dell’Aquila Massimo Cialente, l’Assessore allo Sport Emanuela Iorio, il presidente del Coni Abruzzo Enzo Imbastaro, Francesco Di Girolamo, presidente Fip Abruzzo, Roberto Marotta, presidente Accademia delle Belle Arti dell’Aquila, l’allenatore della serie A Franco Gramenzi, il giornalista Giovanni Chilante, che ha dato un significativo contributo alla realizzazione del volume, e Francesca Pompa, presidente One Group Edizioni.  A condurre l’incontro il giornalista Roberto Ciuffini. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *