Spaccio di droga in piazza Alessandrini


Carabinieri

Arresto nel weekend pescarese in piazza Alessandrini: Nazih Othman, 30enne di origini siciliane, pregiudicato per vari reati tra cui rapina e spaccio è finito in manette per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

Teatro dell’arresto da parte dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pescara è piazza Alessandrini, ancora una volta ritrovo abituale di ragazzi e giovanissimi che, specie nel fine settimana, trovano terreno fertile per l’acquisto di droghe, pesanti e leggere. Dalle 23.30 circa militari in borghese si sono posti in osservazione confondendosi tra le centinaia di frequentatori della movida pescarese, individuando, tra i vari gruppi di ragazzi, il pusher che veniva costantemente avvicinato da giovani “clienti”.

Ai Carabinieri, nonostante la folla di persone che occupava la piazza, non è sfuggito il fugace scambio di una dose di hashish in cambio di una banconota con un giovane; immediato l’intervento che ha fatto scattare ai polsi del pusher le manette.