Tragedia a Cerrano, muore in acqua a 5 anni


Tragedia sulla spiaggia

Una bimba di 5 anni stava giocando sul bagnasciuga presso la Torre di Cerrano dinanzi agli occhi della madre: all’improvviso si è consumata la tragedia.

Era in acqua nel pomeriggio di oggi in compagnia di altri bambini, la madre l’ha persa di vista un attimo: la bimba. originaria di Udine, in Abruzzo per trascorrere le vacanze con la famiglia, è annegata probabilmente per un malessere o semplicemente per essersi imprudentemente allontanata dalla riva. Immediati sono scattati i soccorsi del personale dello stabilimento e di tutta la spiaggia allarmata per il destino della piccola. Purtroppo, il corpicino esanime è stato recuperato senza vita nel tratto di mare antistante la Torre di Cerrano, vani i tentativi di rianimarla. Sale a tre il triste bilancio delle vittime registrato nella giornata odierna sul litorale abruzzese: un uomo di 76 anni proveniente dal Lazio e un polacco di 30 sono morti per malore rispettivamente sulle spiagge di Alba Adriatica e Casalbordino.