Occupazione abusive: altro sgombero nel teramano


Polizia e Carabinieri

Polizia, Carabinieri e Polizia Municipale ripristinano la legalità a Cermignano: sgomberata un’altra abitazione occupata abusivamente.

Dopo i preventivi tentativi per la riacquisizione di un immobile occupato senza titolo, nei decorsi giorni si è riunito in prefettura il nucleo di supporto per la gestione delle procedure volte al rientro nella piena disponibilità dell’abitazione. E’ seguito il tavolo tecnico in questura a cui hanno partecipato, oltre alle forze di Polizia, anche rappresentanti dei Vigili del Fuoco e dell’Amministrazione comunale di Cermignano.

L’appartamento era detenuto abusivamente da una donna italiana con due figli e il convivente. Stamani lo sgombero e l’immobile è tornato nella disponibilità dell’Amministrazione comunale in qualità di alloggio Erp. Questa esecuzione segue il recupero di altri immobili avvenuti nei mesi scorsi, basati su altri provvedimenti, ma la comune finalità dell’attività di polizia è sempre quella del ripristino della legalità. Altre esecuzioni immobiliari sono previste prossimamente.