La fiction Un Passo dal Cielo sbarca in Abruzzo: L’Aquila e Pescara i territori visionati


Abruzzo_Paese_di_Opi

Si stanno concludendo i sopralluoghi per la fiction Un passo dal Cielo 4 della Lux Vide, casa di produzione della famosa fiction, iniziati nel mese di aprile che hanno setacciato in lungo e in largo la provincia dell’Aquila e Pescara con il supporto del Corpo Forestale dello Stato.

Il territorio abruzzese è di nuovo sotto i riflettori  delle produzioni Italiane e non solo: alla puntata dei Cesaroni dedicata a L’Aquila, sono seguite diverse produzioni, a partire dalle riprese dello scorso autunno per la fiction della Pepito produzioni  “Piccoli segreti grandi bugie”, girata per metà nella splendida location di Santo Stefano di Sessanio e prevista in programmazione nella prossima stagione sulla Rai;  il film per il cinema “Fiore” della Pupkin Production srl girato interamente nell’ex carcere minorile dell’Aquila e la città di Pescara che  ha ospitato la seconda esperienza da regista di  Claudio Amendola con “Il Permesso”.  La Lux Vide è azienda leader in Europea nella produzione di serie Tv e Tv Movie, ricordiamo tra le tante serie  “Don Matteo”  ormai alla 11^ stagione,  volano  turistico  eccezionale  per Spoleto e Gubbio dove viene girato.

Un passo dal Cielo, fiction alla 4^ edizione, ha ottenuto in quella appena passata in tv il 26,34% di share e  7,2 milioni di contatti,  grazie all’importante ruolo che riveste il paesaggio e il territorio nella serie, i luoghi in cui si svolgono le riprese sono diventate  vere e proprie mete di “pellegrinaggio” da parte dei turisti ed efficaci strumenti di marketing territoriale. I responsabili della Lux  hanno esplorato  location da Villetta Barrea  al Lago di San Domenico, dalla  Piana delle 5 miglia a Roccaraso,  affascinati dal  fiume Tirino nella zona di Bussi e Capestrano,  passando per le Grotte di Stiffe; sono poi saliti  sulla piana di Campo Imperatore e  a Fonte Cerreto,  e non finisce qui. I sopralluoghi  in Abruzzo  si stanno effettuando non solo per chiudere le puntate già in fase di produzione, ma soprattutto  per individuare la location per una puntata Abruzzo, dove le bellezze della regione potranno essere evidenziate come accade in Alto Adige.

In   “Un passo dal Cielo 4” arriverà un nuovo capo dei forestali Francesco, interpretato dall’attore Daniele Liotti (il commissario Sabatini in Squadra Mobile), che darà prova di meritare l’affetto di tutti non facendo rimpiangere in alcun modo Pietro, interpretato nelle 3 edizioni passate  da Terence Hill (che per quest’anno non ci sarà). Confermati molti protagonisti  e nuovi personaggi, che daranno vita a nuovi racconti. La Lux Vide  ha aperto i contatti con la regione Abruzzo  e con  le Dmc dei territori visitati, appunto per creare  le condizioni per un “progetto Abruzzo”. Intanto sono supportati  nei sopralluoghi da una Film Commission privata, “Film Commission Gran Sasso L’Aquila”, nata da poco ma composta da associazioni e persone  che, da oltre 15 anni, operano su tutto il territorio abruzzese in supporto alle produzioni cinematografiche italiane e straniere, Federico Vittorini e Sonia Fiucci.

Un’occasione per la regione Abruzzo da non perdere,  soprattutto per le possibilità occupazionali che l’attività  cinematografica e, a seguire, il Cineturismo  possono creare.  Una  fiction, un film o uno spot  girati su un territorio hanno la capacità di sedurre e di suscitare nel pubblico, attraverso le immagini di paesaggi e location, la voglia di visitare i luoghi dove questi film sono stati ambientati  e di far girare un’economia assolutamente inattesa.